Edizione: 2014, II rist. 2014
Pagine: 144
Collana: i Robinson / Letture
ISBN carta: 9788858111031
ISBN digitale: 9788858112991
Argomenti: Attualità politica ed economica, Attualità culturale e di costume, Saggistica politica

La maschera democratica dell'oligarchia

Un dialogo
Luciano Canfora - Gustavo Zagrebelsky

un dialogo a cura di G. Preterossi

Cosa rimane della democrazia se all’opera ci sono oligarchie molto potenti, molto remote, sempre più decisive?

L’oligarchia è il governo dei pochi, è un sistema che concentra il potere a danno dei molti, in contrasto con l’idea democratica del potere diffuso tra tutti. Oggi viviamo in un tempo in cui la democrazia, come principio, come idea, come forza legittimante, è fuori discussione. Nei nostri regimi democratici perciò, quando l’oligarchia si instaura, lo fa mascherandosi,senza mai presentarsi apertamente, come un’entità usurpatrice. Non si manifesta ma esiste, e si fonda sul denaro, sul potere e sul loro collegamento reciproco: nel sistema finanziario globale il danaro alimenta il potere e il potere alimenta il danaro. Quella finanziaria è una forma oligarchica diversa da quella tradizionale. Sa trasformarsi in pressione politica svuotando di senso la democrazia. La domanda che oggi si pone drammaticamente è perché il sistema debba ruotare intorno al benessere di un potere essenzialmente fondato sulla speculazione e la contemplazione della ricchezza e come fare per tornare a essere, da sudditi, cittadini.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2014
Pagine: 144
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788858111031

Gli autori

Luciano Canfora

Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari. Dirige i “Quaderni di storia” e collabora con il “Corriere della Sera”. Tra le sue pubblicazioni per i nostri tipi, più volte ristampate e molte delle quali tradotte nelle principali lingue: Storia della letteratura greca; Libro e libertà; Giulio Cesare. Il dittatore democratico; Prima lezione di storia greca; La democrazia. Storia di un’ideologiaL’occhio di ZeusLa prima marcia su RomaIl papiro di Artemidoro; La natura del potereIl mondo di Atene“È l’Europa che ce lo chiede!”. Falso!; Intervista sul potere (a cura di A. Carioti); La crisi dell’utopia. Aristofane contro Platone; Augusto figlio di Dio; Tucidide. La menzogna, la colpa, l’esilio; Cleofonte deve morireLa scopa di don Abbondio. Il moto violento della storiaIl sovversivo. Concetto Marchesi e il comunismo italiano; La metamorfosi; Il tesoro degli Ebrei. Roma e Gerusalemme.

Scopri l'autore

Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky è professore emerito dell’Università di Torino. Tra le sue molte pubblicazioni, per Einaudi: Il diritto mite. Legge, diritti, giustizia; Imparare democrazia; Intorno alla legge. Il diritto come dimensione del vivere comune; Sulla lingua del tempo presente; Fondata sulla cultura. Arte, scienza e Costituzione; Liberi servi. Il Grande Inquisitore e l’enigma del potere; Senza adulti

Scopri l'autore