Edizione: 2008
Pagine: 534, con ill.
Collana: Storia e Società
ISBN carta: 9788842085218
Argomenti: Storia antica

Il papiro di Artemidoro

Luciano Canfora
Nel 1998 le autorevoli pagine dell'"Archiv für Papyrusforschung" lanciano all'attenzione degli studiosi un papiro di oscura origine. Sul recto compaiono cinque colonne di scrittura e una serie di disegni. Sul verso, 42 figure di animali con didascalie in greco. Gli esperti chiamati in causa datano il reperto al I secolo a.C. e ne identificano il testo come parte della perduta Geografia di Artemidoro di Efeso.

Queste pagine espongono i risultati di una minuziosa indagine corale che, diretta da Luciano Canfora, demolisce l'autenticità del 'papiro di Artemidoro' con rigore documentario e finezza filologica. Dinanzi a cosa ci troviamo? A uno spezzone di un'opera perduta che, guarda caso, riutilizza giustappunto quel poco che già se ne conosceva? O piuttosto alla creazione di un geniale e prolifico inventore moderno?

Il principale indiziato è Costantino Simonidis, greco di nascita e appassionato di pittura non meno che di geografia antica, uno dei personaggi più ambigui vissuti nell'Europa ottocentesca, e falsario di fama.

Edizione: 2008
Pagine: 534
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842085218

L'autore

Luciano Canfora

Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari. Dirige i “Quaderni di storia” e collabora con il “Corriere della Sera”. Tra le sue pubblicazioni per i nostri tipi, più volte ristampate e molte delle quali tradotte nelle principali lingue: Storia della letteratura grecaLibro e libertàGiulio Cesare. Il dittatore democraticoPrima lezione di storia grecaLa democrazia. Storia di un’ideologia; L’occhio di Zeus; La prima marcia su Roma; Il papiro di ArtemidoroLa natura del potere; Il mondo di Atene“È l’Europa che ce lo chiede!”. Falso!Intervista sul potere (a cura di A. Carioti); La crisi dell’utopia. Aristofane contro PlatoneAugusto figlio di DioTucidide. La menzogna, la colpa, l’esilioCleofonte deve morireLa scopa di don Abbondio. Il moto violento della storiaIl sovversivo. Concetto Marchesi e il comunismo italianoFermare l’odio.

Scopri l'autore