Edizione: 2009, II rist. 2009
Pagine: 182
Collana: Economica Laterza [513]
ISBN carta: 9788842090762
ISBN digitale: 9788858115541
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Diritto: teoria e storia, Saggistica politica

Contro l'etica della verità

Gustavo Zagrebelsky

«Contro l’etica della verità significa a favore di un’etica del dubbio. Al di là delle apparenze, il dubbio non è affatto il contrario della verità. Ne è la riaffermazione, è un omaggio alla verità, ma una verità che ha sempre e di nuovo da essere esaminata e ri-scoperta.» Quando i detentori di una presunta verità assoluta riusciranno a convincersi che la politica e l’etica civile non sono la semplice applicazione delle proprie radicate fedi o convinzioni, ma mediazione tra fedi, convinzioni, opinioni, norme e concrete situazioni? Per accedere a questa, che è poi la condizione della vita democratica, non c’è altra via se non quella che Zagrebelsky chiama ‘etica del dubbio’, l’unica che fa onore alla verità che nessuno possiede, perché, di epoca in epoca, la verità si trova sempre per via. Umberto Galimberti

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2009
Pagine: 182
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788842090762

L'autore

Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky è professore emerito dell’Università di Torino. Tra le sue molte pubblicazioni, per Einaudi: Il diritto mite. Legge, diritti, giustizia; Imparare democrazia; Intorno alla legge. Il diritto come dimensione del vivere comune; Sulla lingua del tempo presente; Fondata sulla cultura. Arte, scienza e Costituzione; Liberi servi. Il Grande Inquisitore e l’enigma del potere; Senza adulti

Scopri l'autore