Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Il disagio della postmodernità

Il disagio della postmodernità

Il disagio della postmodernità
Il disagio della postmodernità
trad. di V. Verdiani
versione digitale in formato ePub con DRM - richiede Adobe Digital Editions - disponibile anche nella versione a stampa
Edizione: 2018
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788858134351
Argomenti: Attualità politica ed economica, Attualità culturale e di costume, Sociologia generale

In breve

Non esistono guadagni senza perdite, e il sogno di una felicità per il guadagno, depurata del dispiacere per la perdita, è altrettanto vano della proverbiale speranza di un pranzo gratis. I guadagni e le perdite connessi a ognuno dei vari sistemi di convivenza umana vanno accuratamente conteggiati, per tentare di pareggiarli il più felicemente possibile. Ma non è mai esistito, e mai esisterà, un bilancio dove ci sia la voce dell’‘avere’, ma non quella del ‘dare’. La gioia della vita civile si ottiene solo insieme alla sofferenza, la soddisfazione va sottobraccio al disagio e l’obbedienza alla ribellione. La civiltà, quest’ordine artificiale imposto sul disordine naturale dell’umanità, è un baratto, un compromesso sempre rimesso in questione e volta a volta rinegoziato. Il disagio della postmodernità è uno dei libri fondamentali di Bauman. Una lettura imprescindibile per chiunque voglia capire il suo tempo in tutte le sue implicazioni e le sue contraddizioni.

Recensioni

su: Il Giorno - ed. Milano (23/09/2018)

Gli individui e il confino tra la pulsione e le regole

Leggi recensione in pdf

su: La Repubblica (04/09/2018)

Il lato oscuro della nostra Europa

Leggi recensione in pdf

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su