Edizione: 2008
Pagine: 288, con ill.
Collana: Economica Laterza [478]
ISBN carta: 9788842087243
ISBN digitale: 9788858121382
Argomenti: Attualità politica ed economica, Storia contemporanea, Storia dei paesi extraeuropei

La democrazia di Dio

La religione americana nell'era dell'impero e del terrore
Emilio Gentile

ricerca iconografica di M. Fugenzi

Gli Stati Uniti sono diventati la massima potenza imperiale della storia con la convinzione di essere stati scelti da Dio per redimere l’umanità. Oggi che l’era di Bush sta per terminare, di una cosa Emilio Gentile non dubita: repubblicano o democratico, il nuovo presidente americano continuerà a officiare il tradizionale culto della nazione, nella salvaguardia del ‘benessere’ mondiale.

Gentile, lo studioso dei nazionalismi moderni, si fa storico del presente con un libro rigoroso ed equilibrato.
Alessandro Casellato

La democrazia di Dio è un’indagine documentatissima in cui Emilio Gentile esercita le armi ben affilate di politologo e storico.
Antonio Calabrò

Non esiste, in nessuna lingua, libro migliore per capire il ruolo della religione nella politica americana. Una vera impresa!
Mark Silk
, Trinity College, Hartford (CT)

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2008
Pagine: 288
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788842087243

L'autore

Emilio Gentile

Emilio Gentile, storico di fama internazionale, nel 2003 ha ricevuto dall’Università di Berna il Premio Hans Sigrist per gli studi sulle religioni della politica. Tra le sue opere per Laterza, tradotte nelle principali lingue: Il culto del littorio; Le religioni della politica; Fascismo. Storia e interpretazione; La democrazia di Dio (Premio Burzio); La Grande ItaliaFascismo di pietra; Né Stato né Nazione; Italiani senza padri; E fu subito regime. Il fascismo e la marcia su Roma (Premio Città delle Rose; finalista e vincitore del Premio del Presidente al Premio Viareggio); Due colpi di pistola, dieci milioni di morti, la fine di un mondo; Il capo e la folla; “In democrazia il popolo è sempre sovrano”. Falso!; Mussolini contro Lenin; 25 luglio 1943 (Premio Acqui Storia 2018); Chi è fascista; Storia del Partito fascista. Movimento e milizia. 1919-1922.

Scopri l'autore