Indice
Edizione: 2005
Pagine: 636, ril., con ill.
Collana: Grandi Opere
Serie: Storia dell'impresa
ISBN carta: 9788842072638
Argomenti: Storia dell'industria

Storia della Pininfarina 1930-2005

Un'industria italiana nel mondo
Valerio Castronovo (a cura di)

pref. di L. Cordero di Montezemolo

Sorta nel 1930 per iniziativa di Battista (Pinin) Farina, l'impresa torinese si è imposta come una delle firme più importanti del made in Italy nel campo del design automobilistico in virtù di una felice combinazione fra cultura del progetto e cultura ingegneristica, tra forme stilistiche d'avanguardia e soluzioni tecniche innovative. Dopo l'opera pionieristica del fondatore - affermatosi per la sua singolare creatività e maestria - altrettanto determinante per le fortune dell'azienda è stata quella del figlio Sergio (presidente della Confindustria dal 1988 al 1992), che ha trasformato la Pininfarina in un moderno complesso industriale mantenendone i tratti distintivi quale laboratorio dello 'stile italiano', anche in settori diversi da quello dei mezzi di trasporto. Giunta ora alla terza generazione, la Pininfarina è impegnata ad abbinare una tradizione progettuale da tempo consolidata a nuovi programmi di ricerca e di sviluppo dei servizi nel design, nell'ingegneria e nella produzione.
Edizione: 2005
Pagine: 636
Collana: Grandi Opere
ISBN: 9788842072638

L'autore

Valerio Castronovo

Valerio Castronovo, già ordinario di Storia contemporanea all’Università di Torino, è direttore della rivista di scienze e storia “Prometeo” e presidente dell’Istituto di studi storici “Gaetano Salvemini” di Torino. Collabora al “Sole 24 Ore”. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Le ombre lunghe del ’900. Perché la Storia non è finita (Mondadori 2010) e Storia economica d’Italia dall’Ottocento ai giorni nostri (Einaudi 2013).

Scopri l'autore