Edizione: 1997, VI rist. 2016
Pagine: 750, ril., con ill.
Collana: Grandi Opere
ISBN carta: 9788842053477
Argomenti: Storia dell'alimentazione

Storia dell'alimentazione

Jean-Louis Flandrin - Massimo Montanari (a cura di)

Un grande viaggio storico-gastronomico, dal cibo degli antichi romani alle tavole imbandite del Rinascimento, dalle cucine regionali europee all'avvento dei McDonald's. Una storia di tradizioni alimentari, di tecniche produttive, di scambi commerciali e di forme conviviali scritta dai migliori studiosi europei.
Si dice che le paste alimentari siano nate in Cina e che Marco Polo le abbia portate a Venezia, da dove presero piede in tutta l’Italia e poi nei diversi paesi d’Europa; che il melone sia stato diffuso in Francia per opera di Carlo VIII, al ritorno dalla spedizione di Napoli, nel 1495; che i fondamenti della cucina francese si debbano ai cuochi italiani; che il pâtédi fegato grasso sia stato inventato nel 1788, a Strasburgo. In realtà, le paste italiane non sono venute dalla Cina, né sono arrivate da Venezia, ma si sono diffuse dal Mezzogiorno, dove erano conosciute molto prima del viaggio in Oriente di Marco Polo; i meloni erano già coltivati negli orti avignonesi dalla fine del XIV secolo; la cucina francese dell’età classica è più lontana dalla cucina italiana di quanto non lo sia quella del Medioevo; nel 1739 si trovano già, in Les Dons de Comus, dei «piccoli pâtésdi fegato grasso». Sfatando leggende e luoghi comuni, questo libro – scritto dai migliori studiosi – racconta la storia delle tradizioni alimentari, delle tecniche produttive, degli scambi commerciali, delle forme conviviali e degli usi quotidiani in Europa e non solo.

Edizione: 2016
Pagine: 750
Collana: Grandi Opere
ISBN: 9788842053477

Gli autori

Jean-Louis Flandrin

Jean-Louis Flandrin (1931-2001) è stato tra i fondatori della rivista internazionale «Food & Foodway», professore emerito all'Università di Parigi VIII-Vincennes e directeur d'études presso l'EHESS. Tra le sue pubblicazioni tradotte in italiano: La Chiesa e il controllo delle nascite (Ancona 1988), Il gusto e la necessità (Milano 1994).

Scopri l'autore

Massimo Montanari

Massimo Montanari insegna Storia dell’alimentazione all’Università di Bologna, dove ha fondato il Master “Storia e cultura dell'alimentazione”. Per Laterza ha pubblicato, tra l'altro: Alimentazione e cultura nel Medioevo; Convivio (3 volumi); La fame e l'abbondanza; Il pentolino magico; Storia dell'alimentazione (curata con J.-L. Flandrin); La cucina italiana (con A. Capatti); Storia medievale; Il formaggio con le pere. La storia in un proverbio; Il riposo della polpetta e altre storie intorno al cibo; L'identità italiana in cucina; Gusti del Medioevo; I racconti della tavola; Il sugo della storia; Il mito delle origini. Breve storia degli spaghetti al pomodoro; Cucina politica. Il linguaggio del cibo fra pratiche sociali e rappresentazioni ideologiche (a cura di).

Scopri l'autore