Edizione: 2018, II rist. 2021
Pagine: 296
Collana: Biblioteca Universale Laterza [677]
ISBN carta: 9788858130728
ISBN digitale: 9788858132159
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Linguistica e semiotica, Scuola

L'educazione linguistica democratica

Tullio De Mauro

«È oggi ancora più forte l’esigenza di una educazione linguistica che arricchisca le nostre capacità comuni di comprensione e intelligenza, di rapporto autentico e attivo con gli altri e col vasto mondo. Una educazione linguistica che dia diffusamente, a tutte e a tutti, quella lingua che, continuiamo a sperarlo e a operare per ciò, ci fa eguali.» La lingua parlata e scritta, il suo valore di emancipazione sociale e la scuola che ne costituisce il principale veicolo, sono stati al centro della ricerca intellettuale e civile di Tullio De Mauro. Questo libro ne raccoglie alcuni dei principali contributi.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2021
Pagine: 296
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788858130728

L'autore

Tullio De Mauro

Tullio De Mauro, linguista di fama internazionale, ha insegnato Filosofia del linguaggio e Linguistica generale nell’Università Sapienza di Roma, che gli ha conferito il titolo di professore emerito. È stato presidente della Fondazione Bellonci e presidente onorario della Rete italiana di cultura popolare, Accademico della Crusca, socio corrispondente dell’Accademia dei Lincei e doctor honoris causa in molte università nel mondo. Per UTET ha pubblicato il Grande dizionario italiano dell’uso (8 volumi). Per Laterza è curatore del Corso di linguistica generale di De Saussure e autore di saggi fondamentali, alcuni più volte ristampati e tradotti in molte lingue, tra cui Storia linguistica dell’Italia unita, Minisemantica, La cultura degli italiani (a cura di F. Erbani) e Storia linguistica dell’Italia repubblicana dal 1946 ai nostri giorni.

Scopri l'autore

Rassegna stampa