Edizione: 2014, III rist. 2020
Pagine: 132
Collana: Economica Laterza [712]
ISBN carta: 9788858115619
ISBN digitale: 9788858118108
Argomenti: Attualità culturale e di costume

La lingua batte dove il dente duole

Andrea Camilleri - Tullio De Mauro

Cos’è la lingua, e cos’è il dialetto? Cosa esprimiamo con l’una e cosa esprimiamo con l’altro? 

In un susseguirsi di riflessioni, aneddoti e memorie, in cui trovano posto Manzoni e Gassman, Pasolini e il commissario Montalbano, oscuri maestri elementari e professori di educazione fisica, poesia, romanzo e teatro, Andrea Camilleri e Tullio De Mauro raccontano come la lingua esprima chi siamo veramente.

Due grandi della nostra cultura ragionano, discutono, argomentano della lingua che hanno vissuto. Camilleri, naturalmente, ne parla da scrittore, cioè racconta della sua lingua, di quella speciale maniera siculo-italiana che ha inventato. A De Mauro invece sta più a cuore lo stato di salute culturale del paese. Tra le due prospettive, che si intrecciano, si incontrano, spuntano frammenti ed episodi minuti, piccole storie, battute di persone illustri e no, schegge di vita, spesso di irresistibile comicità. Si costruisce così, sempre più nitido, il quadro inquieto del nostro passato linguistico. Raffaele Simone, “la Repubblica”

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2020
Pagine: 132
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788858115619

Gli autori

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri è stato scrittore, regista di teatro, televisione e radio, sceneggiatore e ha insegnato Regia presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d'Amico. Con Sellerio ha pubblicato quasi tutti i suoi romanzi, oltre a quelli con protagonista il commissario Montalbano, grandi successi letterari, tradotti in più di trentacinque lingue.

Scopri l'autore

Tullio De Mauro

Tullio De Mauro, linguista di fama internazionale, ha insegnato Filosofia del linguaggio e Linguistica generale nell’Università Sapienza di Roma, che gli ha conferito il titolo di professore emerito. È stato presidente della Fondazione Bellonci e presidente onorario della Rete italiana di cultura popolare, Accademico della Crusca, socio corrispondente dell’Accademia dei Lincei e doctor honoris causa in molte università nel mondo. Per UTET ha pubblicato il Grande dizionario italiano dell’uso (8 volumi). Per Laterza è curatore del Corso di linguistica generale di De Saussure e autore di saggi fondamentali, alcuni più volte ristampati e tradotti in molte lingue, tra cui Storia linguistica dell’Italia unita, Minisemantica, La cultura degli italiani (a cura di F. Erbani) e Storia linguistica dell’Italia repubblicana dal 1946 ai nostri giorni.

Scopri l'autore