Edizione: 2005
Pagine: 350, ril.
Collana: Collezione Storica
ISBN carta: 9788842074984
Argomenti: Pensiero politico: classici e storia, Storia moderna

Il Dio di Machiavelli e il problema morale dell'Italia

Maurizio Viroli
Né ateo né pagano, come lo ha interpretato tanta parte degli studi, il Machiavelli di Viroli trova il suo Dio nel cristianesimo repubblicano che viveva a Firenze. Una tradizione fondata sul principio per cui il vero cristiano è il buon cittadino che serve il bene comune e la libertà. Dio partecipa alla vicenda umana, sostiene e premia chi governa con giustizia, vuole che gli uomini operino per rendere la città terrena simile alla città divina. Machiavelli delinea una religione della virtù senza la quale le libere repubbliche non potrebbero nascere, né esistere, né difendersi dalla corruzione. Non da banditore di una nuova teologia ma da profeta di una vera religione dell'amor di patria, di un nuovo modo di vivere, morale e politico, che riscopre e agisce attivamente per i valori della carità e della giustizia.
Edizione: 2005
Pagine: 350
Collana: Collezione Storica
ISBN: 9788842074984

L'autore

Maurizio Viroli

Maurizio Viroli è professore emerito dell’Università di Princeton, professore del Department of Government dell’Università del Texas ad Austin e professore di Comunicazione politica all’Università della Svizzera italiana. Tra le sue pubblicazioni per Laterza: Per amore della patria. Patriottismo e nazionalismo nella storia; Il sorriso di Niccolò. Storia di Machiavelli;Repubblicanesimo; Dialogo intorno alla repubblica (con Norberto Bobbio); Il Dio di Machiavelli e il problema morale dell’Italia; La libertà dei servi; L’intransigenteScegliere il principe. I consigli di Machiavelli al cittadino elettore; La redenzione dell’Italia. Saggio sul “Principe” di Machiavelli; L’autunno della Repubblica; Nazionalisti e patrioti.

Scopri l'autore