Password dimenticata?

Registrazione

Sublime madre nostra

Sublime madre nostra
Sublime madre nostra
La nazione italiana dal Risorgimento al fascismo
con ill.
- disponibile anche in ebook
Edizione: 20183
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842095347
Argomenti: Storia contemporanea, Storia d'Italia

In breve

La nazione non è un dato di natura. Non emerge dalle più lontane profondità dei secoli. Né accompagna da sempre la storia d'Italia, dal Medioevo a oggi. È necessario un discorso straordinariamente seducente per dare corpo alla nazione. Per questo «le narrative nazionali sanno emozionare. Sanno comunicare. Sanno toccare il cuore di un numero crescente di persone. Sanno trasformare l'originario assunto discorsivo (l'esistenza di una nazione) da remota astrazione in qualcosa che sembra avere lo spessore di un'effettiva realtà. Il discorso nazionale si impone in forza di un suo eccezionale potere comunicativo». Sono tre le 'figure profonde' che hanno attratto e sedotto le donne e gli uomini che fecero l'Italia e hanno accompagnato il discorso nazionale dal Risorgimento al fascismo: la nazione come parentela/famiglia; la nazione come comunità sacrificale; la nazione come comunità sessuata, funzionalmente distinta in due generi diversi per ruoli, profili e rapporto gerarchico. Sono questi i pilastri simbolici che il Risorgimento lascia in eredità all'epoca liberale e fascista.

Cambieranno i contesti e le forme di governo, ma la struttura del discorso nazionale resterà identica, nonostante diversi siano gli obiettivi politici che su di essa si fondano.

Indice

Scarica l'indice in pdf

Recensioni

Giulio Ferroni su: l'Unità (09/02/2011)

Povera Italia manipolata fin dall'inizio e ora da "rifare"

Leggi recensione in pdf

Angelo D'Orsi su: TTL - La Stampa (08/01/2011)

Ma il Risorgimento non diventa fascista

Leggi recensione in pdf

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su