Edizione: 2022
Pagine: 168
Collana: Saggi Tascabili Laterza [449]
ISBN carta: 9788858146750
ISBN digitale: 9788858148266
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Scienze della comunicazione, Sociologia della cultura

L'ultima ideologia

Breve storia della rivoluzione digitale
Gabriele Balbi
€ 14,00
Disponibile dal 17/02/2022

Bookdealer AMAZONIBS
Disponibile dal 17/02/2022

IBSAMAZON

La rivoluzione digitale ci ha reso sempre connessi e in grado di comunicare istantaneamente con persone di tutto il mondo, ci ha regalato una quantità apparentemente infinita di informazioni e opportunità, ci ha dato l’illusione che vecchie barriere e gerarchie crollassero e che ‘magnifiche sorti e progressive’ fossero davanti a noi. Ma è proprio così? O si tratta di una vera e propria ideologia, con i suoi miti, i suoi profeti, le sue menzogne? Un libro attualissimo e straordinariamente utile per capire meglio una delle narrazioni più significative del nostro tempo.

Edizione: 2022
Pagine: 168
Collana: Saggi Tascabili Laterza
ISBN: 9788858146750

L'autore

Gabriele Balbi

Gabriele Balbi è professore associato in Media studies presso l’USI Università della Svizzera italiana di Lugano, dove insegna e svolge ricerche su storia e sociologia dei media e dirige il Bachelor in comunicazione. È direttore dell’Osservatorio sui media e le comunicazioni in Cina e chair dell’ECREA Communication History Section. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Digital Roots. Historicizing media and communication concepts of the digital age (a cura di, con Nelson Ribeiro, Valérie Schafer e Christian Schwarzenegger, Berlino 2021). Per Laterza è autore, con Paolo Magaudda, di Storia dei media digitali (2014) e Media digitali. La storia, i contesti sociali, le narrazioni (2021).

Scopri l'autore