Edizione: 2017, VIII rist. 2021
Pagine: 256
Collana: Biblioteca Universale Laterza [670]
ISBN carta: 9788858129562
ISBN digitale: 9788858130339
Argomenti: Filosofia contemporanea: storia e saggi, Storia delle donne e di genere

Questione di genere

Il femminismo e la sovversione dell'identità
Judith Butler

trad. di S. Adamo

Il libro che ha segnato un punto di svolta del femminismo internazionale e che è divenuto un classico del pensiero di genere.
Judith Butler argomenta perché il corpo sessuato non è un dato biologico ma una costruzione culturale.

Rileggere questo libro, o leggerlo per la prima volta, dà una nuova forma alle categorie attraverso cui facciamo esperienza delle nostre vite e dei nostri corpi. Il fatto che questo ci disturbi è un piacere intellettuale e una necessità politica. Donna Haraway

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2021
Pagine: 256
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788858129562

L'autore

Judith Butler

Judith Butler, una delle filosofe più autorevoli e originali del pensiero contemporaneo, insegna presso il Dipartimento di Retorica e letteratura comparata della University of California, Berkeley, e presso la European Graduate School. Tra i suoi libri tradotti in italiano: La rivendicazione di Antigone. La parentela tra la vita e la morte (Bollati Boringhieri 2003); Critica della violenza etica (Feltrinelli 2006); Parole che provocano. Per una politica del performativo (Cortina 2010); Vite precarie. I poteri del lutto e della violenza (Postmedia books 2013); La vita psichica del potere (Mimesis 2013); Fare e disfare il genere (Mimesis 2014); L’alleanza dei corpi (Nottetempo 2017). 

Scopri l'autore