Edizione: 2014
Pagine: 144
Collana: i Robinson / Letture
Serie: iLibra
ISBN carta: 9788858111635
Argomenti: Attualità politica ed economica

La trappola dell'austerity

Perché l'ideologia del rigore blocca la ripresa
Federico Rampini

versione digitale disponibile sul sito iLibra

L’errore tragico dell’austerity sarà un fattore determinante nel bruciare un’intera generazione di giovani europei. È una responsabilità enorme, di cui bisognerà chieder conto a chi queste scelte ha fatto, o non ha saputo contrastare.

In quale mondo abitiamo? Un mondo dove gli europei stanno nella metà sbagliata. Mentre in America la Grande Contrazione è finita, in Europa la crisi si prolunga, perché così impongono le politiche nefaste che vanno sotto il nome di austerity. Dobbiamo riscrivere non solo le regole della finanza ma anche rifondare un patto sociale indebolito dall’allargamento delle diseguaglianze. Divincolarsi dal pensiero unico neoliberista è il passaggio obbligato per iniziare a riparare l’enorme disastro sociale che si è prodotto.

Edizione: 2014
Pagine: 144
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788858111635

L'autore

Federico Rampini

Federico Rampini (Genova, 1956) è corrispondente de “la Repubblica” da New York, dopo esserlo stato da Pechino e San Francisco, Parigi e Bruxelles. Ha insegnato alla Berkeley University in California, alla Shanghai University of Finance and Economics, all’Università Bocconi. Ha pubblicato per Mondadori tra l’altro: Il secolo cinese; L’impero di Cindia; Slow Economy; Occidente estremo; Alla mia sinistra; Voi avete gli orologi, noi abbiamo il tempo; Banchieri. Storie dal nuovo banditismo globale.

Scopri l'autore