Edizione: 2010
Pagine: 128
Collana: Saggi Tascabili Laterza [338]
ISBN carta: 9788842093053
ISBN digitale: 9788858102268
Argomenti: Attualità politica ed economica, Economia e finanza

Economisti che sbagliano

Le radici culturali della crisi
Alessandro Roncaglia

«Gli errori della cultura economica dominante hanno portato a ballare con gli occhi bendati sull’orlo del baratro della crisi, per poi cadervi dentro. Il mito di una onnipotente mano invisibile del mercato, la fiducia cieca in meccanismi riequilibratori automatici e l’ostilità verso la fissazione di regole del gioco vincolanti per tutti, la sistematica sottovalutazione dell’incertezza sono stati errori gravi. Una discussione aperta su questi temi è ora necessaria, per evitare il rischio che la tragedia si ripeta: non come una farsa, ma come una tragedia al quadrato».

Edizione: 2010
Pagine: 128
Collana: Saggi Tascabili Laterza
ISBN: 9788842093053

L'autore

Alessandro Roncaglia

Alessandro Roncaglia, professore emerito di Economia politica Sapienza Università di Roma, è socio nazionale dell'Accademia dei Lincei e membro del suo Consiglio di presidenza. Tra le sue pubblicazioni per Laterza: Il pensiero economico. Temi e protagonisti (Con Paolo Sylos Labini, 1995); La ricchezza delle idee. Storia del pensiero economico (nuova edizione 2003); Il mito della mano invisibile (2005); Economisti che sbagliano. Le radici culturali della crisi (2010); Breve storia del pensiro economico (2016); L'età della disgregazione. Storia del pensiero economico contemporaneo (2019).

Scopri l'autore