Edizione: 2006
Pagine: 160
Collana: Libri del Tempo [401]
ISBN carta: 9788842081494
Argomenti: Scienze della comunicazione, Sociologia politica

Campagne elettorali in rete

Sara Bentivegna
La crescente centralità delle nuove tecnologie della comunicazione ha indotto molti a credere nella prossima sostituzione del mezzo televisivo con la rete, in campagna elettorale e nella più ampia sfera della politica. La consultazione del 2006 sarebbe stata il turning point nella storia nazionale dell'e-campaigning. Alla luce del reale svolgimento dell'evento, Sara Bentivegna analizza l'ultimo decennio di contese elettorali italiane per stabilire quanto quell'attesa si sia dimostrata reale e se l'uso di Internet si sia rivelato uno strumento di contatto innovativo tra candidati ed elettori.
Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2006
Pagine: 160
Collana: Libri del Tempo
ISBN: 9788842081494

L'autore

Sara Bentivegna

Sara Bentivegna insegna Comunicazione politica alla Sapienza Università di Roma. Si occupa del rapporto tra politica e rete e su questo argomento ha scritto saggi e articoli su riviste nazionali e internazionali. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Voci della democrazia (con G. Boccia Artieri, il Mulino 2021) e A colpi di tweet (il Mulino 2015). Per Laterza è autrice di Campagne elettorali in rete (2006), Disuguaglianze digitali. Le nuove forme di esclusione nella società dell’informazione (2009) e Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale (con G. Boccia Artieri, 2019).

Scopri l'autore