Edizione: 2000, IX rist. 2021
Pagine: 354
Collana: Biblioteca Universale Laterza [517]
ISBN carta: 9788842059592
Argomenti: Classici della filosofia dellOttocento

Lezioni di estetica

Corso del 1823. Nella trascrizione di H.G. Hotho
Georg Wilhelm Friedrich Hegel

trad. e intr. di P. D'Angelo

A cura di uno dei più autorevoli studiosi italiani della disciplina, la prima traduzione italiana delle Lezioni di estetica (1823) di G.W.F. Hegel. A differenza dell’Estetica, che mette assieme testi che provengono da corsi di anni diversi, queste Lezioni – in quanto unitarie dal punto di vista temporale – risultano molto più compatte e univoche nel trasmettere il pensiero hegeliano sull’arte. Il testo della Nachschrift di H.G. Hotho, sul quale è stata condotta questa traduzione è quello stabilito da A. Gethmann-Siefert (Meiner, Hamburg 1998), nell’ambito dell’edizione delle Lezioni e dei Manoscritti hegeliani che, sempre per l’editore Meiner, affianca quella delle Opere complete.

Edizione: 2021
Pagine: 354
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788842059592