Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > L'uomo e le masse nelle ideologie nazionaliste

L'uomo e le masse nelle ideologie nazionaliste

L'uomo e le masse nelle ideologie nazionaliste
L'uomo e le masse nelle ideologie nazionaliste
trad. di P. Negri
Edizione: 20022
Collana: Economica Laterza [171]
ISBN: 9788842057543
Argomenti: Pensiero politico: classici e storia, Storia contemporanea
  • Pagine: 320
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

«Il tratto distintivo di George Mosse era la raffinata cultura storiografica e la capacità di non invaghirsi affatto di quel magma torbido e multiforme che fu il lungo fiume della cultura di destra di epoca guglielmina e weimariana. Mosse non si lasciava infatuare dal cosiddetto slancio «anti-borghese» di tale cultura. Non smise mai di indagarla, per farne risaltare le implicazioni razzistiche e maschilistiche, sempre risorgenti sotto i più vari travestimenti».
Luciano Canfora

Indice

Introduzione. Nazionalismi e intuizioni umane

I. Germania: letteratura e società

II. Ciò che leggevano veramente i tedeschi

III. La morte, il tempo e la storia: l'utopia nazional-patriottica e la sua trascendenza

IV. Il poeta e l'esercizio del potere pubblico: Gabriele D'Annunzio

V. Cesarismo, circhi e monumenti

VI. L'eredità dell'umanitarismo socialista

VII. Verso una teoria generale del fascismo

VIII. Le origini mistiche del nazionalsocialismo

IX. Teatro polemico nazista: il Kampfbühne

X. Il fascismo e l'avanguardia

XI. La prima guerra mondiale e l'appropriazione della natura

Note

Indice dei nomi

comments powered by Disqus

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su