Edizione: 2021
Pagine: 240
Collana: Economica Laterza [980]
ISBN carta: 9788858146286
ISBN digitale: 9788858147689
Argomenti: Viaggi, turismo e sport

Visione verticale

La grande avventura dell'alpinismo
Alessandro Gogna

Perché scalare? Perché mettere a rischio la propria vita? E farlo facendo ricorso a ogni mezzo o seguendo un’etica rigorosa? Nel corso di quasi due secoli e mezzo di vita, l’alpinismo ha subito innumerevoli rivoluzioni. Non solo e non tanto delle tecniche e degli strumenti, quanto piuttosto della sua stessa etica, delle ‘visioni verticali’ che l’hanno attraversato, visioni che pongono domande sul senso stesso della nostra vita.

A chi gli chiedeva perché voleva scalare l’Everest, George Mallory, il grande pioniere himalayano, rispose: «Perché è lì». Da Preuss a Bonatti, da Mallory a Messner, da Cassin a Honnold, tutti i grandi della storia dell’alpinismo hanno avuto una propria, personalissima, ‘visione verticale’.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2021
Pagine: 240
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788858146286

L'autore

Alessandro Gogna

Alessandro Gogna, nato a Genova nel 1946, vive e lavora a Milano. Alpinista di fama internazionale, ha al suo attivo almeno duecentocinquanta prime ascensioni nelle Alpi e negli Appennini. Opinion maker sulla problematica turistico-ambientale delle Alpi, storico dell’alpinismo, accademico, guida alpina, è tra i fondatori e attuale garante dell’organizzazione internazionale Mountain Wilderness, della quale è stato segretario dal 1988 al 1991. Protagonista e divulgatore dell’alpinismo, ha pubblicato molti libri. Attualmente si dedica alla redazione del suo “GognaBlog”, quotidiano online che affronta ogni tematica relativa all’alpinismo, all’outdoor e alla conservazione dell’ambiente.

Scopri l'autore