Edizione: 2019
Pagine: 200
Collana: Economica Laterza [879]
ISBN carta: 9788858134863
ISBN digitale: 9788858135709
Argomenti: Attualità culturale e di costume

Il crollo del noi

Vincenzo Paglia

«Per chi sono io?». L’interrogativo proposto da Vincenzo Paglia non solo allarga la visuale dell’ergo sum, su cui si è costruita e si costruisce l’identità personale, ma obbliga a ricercare il senso di sé nella relazione con gli altri. In un periodo di ripiegamento su se stessi, in cui prevale un compiacimento narcisistico che vede gli altri come scenario che confermi il proprio io, è la Chiesa cattolica a riproporre in modo appassionato il messaggio del ‘noi’, della condivisione, della reciproca comprensione. Massimo Ammaniti, “Il Venerdì di Repubblica”

‘Noi’ non è soltanto una parola. È un programma che presenta molte difficoltà a realizzarsi, ma il cui valore è indiscutibile. Il libro di Vincenzo Paglia è una critica del narcisismo contemporaneo, alla scoperta di ideali condivisi. Anche dai laici. Eugenio Scalfari

Una delle voci più autorevoli e rispettate della Chiesa italiana. Un’analisi lucida ma non rassegnata sulla più grave emergenza del presente: il crollo dei legami umani.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2019
Pagine: 200
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788858134863

L'autore

Vincenzo Paglia

Vincenzo Paglia è presidente della Pontificia Accademia per la Vita e Gran Cancelliere del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per le scienze del Matrimonio e della Famiglia. Consigliere spirituale della Comunità di Sant’Egidio, partecipa attivamente all’associazione “Uomini e Religioni” e coordina la commissione governativa per le politiche in favore della popolazione anziana in Italia. Ha ricevuto molti premi, tra i quali il premio Gandhi dall’Unesco. Per Laterza è autore di Il crollo del noi (2017) e La coscienza e la legge (con Raffaele Cantone, 2019).

Scopri l'autore

Rassegna stampa