Indice
Edizione: 2013
Pagine: Array
Collana: Libri del Tempo
ISBN carta: 9788858108475
ISBN digitale: 9788858106723
Argomenti: Diritto: teoria e storia

Il costituzionalismo moderno può sopravvivere?

Gaetano Azzariti

Tanto i processi di mondializzazione del diritto quanto la mutazione dei presupposti del costituzionalismo nazionale, rendono sempre più complesso far valere la ‘superiorità’ dei principi presenti nelle costituzioni nazionali, determinando una progressiva e apparentemente inarrestabile caduta della loro forza prescrittiva. Il diritto costituzionale, perduta la sua vitalità originaria, si mostra così un diritto debole.
Ma un’altra ragione spiega la crisi odierna. Il costituzionalismo si è affermato nel corso della storia della modernità in quanto mezzo per la realizzazione dei diritti. Inevitabile diventa chiedersi se c’è ancora un progetto al tempo del disincanto e quali siano i soggetti che nell’epoca attuale possono dare forza materiale al costituzionalismo.

Edizione: 2013
Pagine: Array
Collana: Libri del Tempo
ISBN: 9788858108475

L'autore

Gaetano Azzariti

Gaetano Azzariti è ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma La Sapienza. Ha insegnato presso le Università di Napoli Federico II, Torino, Perugia e Luiss di Roma. È direttore della rivista on line “Costituzionalismo.it”; fa parte della direzione delle riviste “Politica del diritto”, “Diritto pubblico” e “Rivista di Diritto costituzionale”; collabora con “il manifesto”. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Forme e soggetti della democrazia pluralista (Giappichelli 20006) e Studi sui diritti in Europa (Aracne 2006).

Scopri l'autore