Edizione: 2016, III rist. 2021
Pagine: 282
Collana: Anticorpi [48]
ISBN carta: 9788858122310
ISBN digitale: 9788858124741
Argomenti: Diritto: teoria e storia, Diritto positivo

Contro il revisionismo costituzionale

Tornare ai fondamentali
Gaetano Azzariti

Le nostre sofferenti democrazie costituzionali devono essere ricostruite, non invece nichilisticamente abbandonate, ovvero allegramente disattese.

Per interpretare il mondo c’è bisogno di ethos, logos e pathos. Per cambiarlo dobbiamo riscoprire un quadro di principi per cui valga la pena impegnarsi a costruire un altro mondo possibile.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2021
Pagine: 282
Collana: Anticorpi
ISBN: 9788858122310

L'autore

Gaetano Azzariti

Gaetano Azzariti è professore ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma La Sapienza. È direttore di “Politica del Diritto” e “Costituzionalismo.it”, riviste di cultura giuridica e costituzionalistica, e ha fondato e diretto la “Rivista dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti” fino al 2012. Editorialista del quotidiano “il manifesto”, collabora con diverse testate giornalistiche. Tra le sue pubblicazioni: Forme e soggetti della democrazia pluralista (Giappichelli 2000); Studi sui diritti in Europa (Aracne 2006); «È dell’uomo che devo parlare». Rousseau e la democrazia costituzionale(Mucchi 2020). Per Laterza è autore di: Critica della democrazia identitaria. Lo Stato costituzionale schmittiano e la crisi del parlamentarismo (2005); Diritto e conflitti (2010); Il costituzionalismo moderno può sopravvivere? (2013); Contro il revisionismo costituzionale (2016).

Scopri l'autore

Rassegna stampa