Edizione: 2011
Pagine: 310
Collana: i Robinson / Letture
ISBN carta: 9788842097549
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Storia d'Italia

1911

Calendario italiano
Lorenzo Benadusi - Simona Colarizi (a cura di)

Le cronache di un anno mirabilis, 100 anni fa. Il racconto di un paese in prima pagina.

1911. L'Italia è impegnata a celebrare i suoi primi 50 anni di storia unitaria, a rinnovare i suoi fasti passati e a costruire le sue glorie future. È un'Italia in mostra, quella del 1911: si inaugurano a Torino il 17 marzo l'Esposizione Internazionale e a Roma il 27 marzo a Valle Giulia la Rassegna Internazionale d'arte contemporanea; il 4 giugno, sempre a Roma, apre il Vittoriano, monumento all'Unità.

Ma che Italia è quella del 1911? È una nazione alle prese con le trasformazioni del liberalismo giolittiano e con la guerra in Libia, è un paese in crescita economica e culturale. Aumentano i quotidiani e le riviste, aumentano rubriche e numeri di pagine. Ai commenti di politica interna e alle cronache parlamentari si aggiungono le corrispondenze dalle capitali europee che sottolineano un'attenzione crescente alla politica internazionale.

Grande spazio è destinato alla vivacità della cronaca cittadina, ai riti mondani e agli appuntamenti culturali di teatri e concerti, alla vita di corte della famiglia reale e alle visite dei monarchi stranieri, alle avventure amorose, agli scandali, ai tradimenti delle famiglie nobiliari. Ma anche il costume e la moda fanno il loro ingresso sulla stampa insieme alla cronaca sportiva. Nato da appena due anni, il Giro d'Italia unisce geograficamente il paese, il calcio inizia ad appassionare gli italiani e l'ippica entusiasma gli sportivi delle scommesse.

È da queste pagine di cronaca e commento, scelte per noi da Lorenzo Benadusi e Simona Colarizi, che emerge, giorno per giorno, il nostro paese in cammino.
 

Edizione: 2011
Pagine: 310
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788842097549

Gli autori

Lorenzo Benadusi

Lorenzo Benadusi insegna Storia contemporanea all'Università di Bergamo. Si è occupato del rapporto tra sessualità e potere durante il fascismo e su questo tema ha scritto il volume Il nemico dell'uomo nuovo. L'omosessualità nell'esperienza totalitaria fascista (Feltrinelli 2005). Ha inoltre pubblicato «Mussolini ha deciso di internarmi col piccino». Lettere di Ida Dalser a Luigi Albertini 1916-1925 (Fondazione Corriere della Sera 2010).

Scopri l'autore

Simona Colarizi

Simona Colarizi è professore emerito di Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza. Tra i suoi più importanti libri, Storia del Novecento italiano (Milano 2000). Per Laterza ha pubblicato, tra l’altro: Dopoguerra e fascismo in Puglia. 1919-1926 (1971); L’opinione degli italiani sotto il regime. 1929-1943 (1991); Biografia della Prima Repubblica (1996); La cruna dell’ago. Craxi, il partito socialista e la crisi della Repubblica (con M. Gervasoni, 2005); Storia politica della Repubblica. 1943-2006 (2007); Novecento d’Europa. L’illusione, l’odio, la speranza, l’incertezza (2015); Un paese in movimento. L’Italia negli anni Sessanta e Settanta (2019).

Scopri l'autore