Indice
Edizione: 2010, II rist. 2011
Pagine: 514, con ill.
Collana: Biblioteca Universale Laterza [642]
ISBN carta: 9788842093756
Argomenti: Storia contemporanea, Storia d'Italia

I luoghi della memoria

Personaggi e date dell'Italia unita
Mario Isnenghi (a cura di)

Lo spirito animatore del libro è l’intento civile di reagire a quella sorta di distruzione del passato che oggi sembra così di moda e di riaffermare con forza l’identità della nazione italiana.
Giampiero Carocci, “Il Diario della settimana”

Un grande viaggio dentro il patrimonio di memorie diffuse accumulato dagli italiani dall’Unità a oggi.
Alberto Papuzzi, “Tuttolibri”

Come tutte le storie viste dal lato ‘minore’, anche quest’opera è in bilico sul filo di un affetto autoironico, a tratti un po’ disperato e perfino nostalgico. Quasi che quella ‘umile Italia’ che si nutriva di aneddoti vissuti, saporite banalità, infatuazioni ed equivoci collettivi, entusiasmi mal riposti, venga oggi guardata dall’alto (o dal basso) di un paese diventato di plastica. Nello Ajello, “la Repubblica”

Una storia d’Italia, scritta a più voci, che a centocinquant’anni dall’Unità riafferma l’identità della nazione attraverso la nostra memoria collettiva.

Edizione: 2011
Pagine: 514
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788842093756

L'autore

Mario Isnenghi

 Mario Isnenghi ha insegnato nelle università di Padova, Torino e Venezia. È presidente dell’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea, direttore di “Venetica” ed è stato condirettore di “Belfagor”.  Con Storia d’Italia. I fatti e le percezioni dal Risorgimento alla società dello spettacolo ha vinto il Premio Pozzale 2011.

Scopri l'autore

Rassegna stampa