Edizione: 2009, II rist. 2012
Pagine: 448, ril., con ill.
Collana: Economica Laterza [504]
ISBN carta: 9788842089766
Argomenti: Storia d'Italia, Storia dell'alimentazione

Con gusto

Storia degli italiani a tavola
John Dickie

trad. di F. Galimberti

Di «Cosa Nostra», best seller internazionale di John Dickie, hanno scritto: «Quando ho finito di leggere questa storia di Cosa Nostra non ho saputo se privilegiare l'accuratezza, la precisione, l'intelligenza dello storico o la leggerezza, la scorrevolezza, la fluidità del narratore.»

Andrea Camilleri

«Nessun altro libro sulla mafia è insieme così persuasivo, comprensivo e leggibile.»

Denis Mack Smith

«Il miglior saggio mai scritto sulla mafia. Dickie è implacabile nella sua chiarezza.»

Massimo Carlotto

«Un saggio che scuote ogni certezza.»

Corrado Augias

Pizza napoletana, bistecca alla fiorentina, saltimbocca alla romana, risotto alla milanese, pesto genovese e trapanese, olive ascolane, mostarda di Cremona. Non fatevi ingannare: non è una lista delle delizie all'italiana. È la dimostrazione che la cucina del Bel Paese è una cucina di città. Altro che mito contadino.

«Gli italiani a volte parlano di una 'civiltà della tavola'. È una definizione che abbraccia i tanti e diversi aspetti di una cultura che trovano espressione attraverso il cibo: dall'economia agricola alle ricette per i sottaceti, dai legami familiari alla tecnica corretta per sputare un nocciolo d'oliva nella mano. Il cibo è affascinante, ma in definitiva è molto più affascinante chi lo produce, lo cucina, lo mangia e ne parla. Ecco perché questo libro è una storia della civiltà della tavola italiana, non semplicemente la storia di quello che gli italiani mettono in tavola.»

Edizione: 2012
Pagine: 448
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788842089766

L'autore

John Dickie

John Dickie, è professore di Italian Studies all’University College di Londra, è un esperto di fama internazionale su molti temi della storia italiana. Scrive da tempo di storia del Meridione e del processo di unificazione nazionale.

www.johndickie.net

Scopri l'autore