Indice
Edizione: 2001
Pagine: 230
Collana: Storia e Società
ISBN carta: 9788842064602
Argomenti: Storia contemporanea, Storia d'Italia

Ritratto dell'Italia

Sabino Cassese (a cura di)
L'Italia è un paese di anomalie, sorprese, incoerenze. Indicatori economici, sociali e civili ne fanno un paese caratterizzato da progressi non prevedibili e da debolezze evidenti. I successi hanno lasciato permanere tare antiche e zone di sottosviluppo nella politica, nell'economia, nella società. L'ultimo quarantennio è un buon esempio di questi aspetti contraddittori: l'Italia ha prodotto il 'miracolo economico' ed è riuscita ad avviare un risanamento della finanza pubblica che sembrava impossibile. Ma ai due ottimi risultanti, l'uno dell'economia privata, l'altro della finanza pubblica, sono seguiti gravi insuccessi in entrambi i campi. Non c'è una sola ragione di questo andamento ciclico che unisce l'instabilità dei risultati. In questo libro studiosi di diverse discipline tracciano un ritratto inedito del nostro paese.
Edizione: 2001
Pagine: 230
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842064602

L'autore

Sabino Cassese

Sabino Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale e professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa, ha insegnato nelle Università di Urbino, Napoli e Roma La Sapienza. Tra le sue più recenti pubblicazioni La svolta. Dialoghi sulla politica che cambia (Il Mulino 2019) e Il buongoverno. L’età dei doveri (Mondadori 2020). Ha curato le Lezioni sul meridionalismo. Nord e Sud nella storia d’Italia (Il Mulino 2016) e il Research Handbook on Global Administrative Law (Elgar 2016). 

Scopri l'autore