Edizione: 2015
Pagine: 20
Collana: Lampi
ISBN carta: 9788858124048
Argomenti: Filosofia moderna: storia e saggi

Che cos'è il giudizio di gusto?

Stefano Velotti

Esistono delle regole per decidere ciò che è bello e ciò che non lo è? Quanto conta il giudizio dei critici e degli esperti? E perché a volte non riusciamo a spiegare come mai un’opera d’arte, un film o un romanzo ci sono piaciuti? La discussione sul canone di bellezza attraverso le tesi di Hume, Leibniz e Kant.

Edizione: 2015
Pagine: 20
Collana: Lampi
ISBN: 9788858124048

L'autore

Stefano Velotti

Stefano Velottiè docente di Estetica nel Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma. Per alcuni anni ha insegnato negli Stati Uniti (Stanford, UCLA e Yale) e halavorato per programmi di Radio Tre. Scrive per le pagine culturali di quotidiani e periodici nazionali. Per Laterza è autore, tra l’altro, di Storia filosofica dell’ignoranza (2003) e curatore del volume di Arthur C. Danto, La trasfigurazione del banale (2008). Per i nostri tipi ha anche scritto e curato con Alessandro D. Conti un manuale di filosofia per i licei, la cui ultima edizione è Le strade del pensiero (2020).

Scopri l'autore