Edizione: 2003
Pagine: 166
Collana: Saggi Tascabili Laterza [265]
ISBN carta: 9788842069140
ISBN digitale: 9788858102329
Argomenti: Economia e finanza, Saggistica politica

Abolire il Mezzogiorno

Gianfranco Viesti
Per alcuni il Mezzogiorno è una palla al piede. Per altri è un alibi. Per alcuni è un noioso rituale da inserire in agenda. Per altri è la scorciatoia per arricchirsi illecitamente. Per tutti è una buona scusa per non affrontare realmente i problemi italiani. È dunque venuta l'ora di abolire il Mezzogiorno. Un saggio lucido e provocatorio di uno dei più innovativi economisti italiani.
Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2003
Pagine: 166
Collana: Saggi Tascabili Laterza
ISBN: 9788842069140

L'autore

Gianfranco Viesti

Gianfranco Viesti è professore di Economia applicata presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Bari. Si occupa in particolare di economia internazionale, industriale e regionale e delle relative politiche. Negli ultimi anni ha attivamente partecipato alla discussione pubblica italiana su molti temi, dal federalismo all’università, dal Mezzogiorno alle questioni urbane e alle politiche industriali, con le sue attività di ricerca e con interventi sulla stampa nazionale e sulle reti radiofoniche. Autore di libri e articoli su riviste scientifiche, per Laterza ha pubblicato Come nascono i distretti industriali (2000), Abolire il Mezzogiorno (2003), Mezzogiorno a tradimento (2009), “Il Sud vive sulle spalle dell’Italia che produce”. Falso! (2013) e La laurea negata. Le politiche contro l’istruzione universitaria (2018).

Su Twitter: @profgviesti

Scopri l'autore