Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > “Senza proprietà non c'è libertà” Falso!

“Senza proprietà non c'è libertà” Falso!

“Senza proprietà non c'è libertà” Falso!
- disponibile anche in ebook
Edizione: 2014
Collana: Idòla Laterza
ISBN: 9788858110171
Argomenti: Attualità politica ed economica, Saggistica politica

In breve

La proprietà privata, celebrata come base della libertà della persona, fonda il nostro intero sistema giuridico, economico e culturale. Ma è un nodo ideologico: mettiamolo in discussione e ci porremo domande essenziali. Perché la libertà è concepita come accumulo senza limite? Perché l’ineguaglianza è pensata come una condizione naturale e non come un’ingiustizia sociale? Perché nella proprietàprivata non abbiamo riconosciuto un potere che sottrae a tutti natura e beni comuni? Sciogliere il legame fra proprietà e libertà obbliga ad avvicinare un vaso di Pandora di contraddizioni della modernità che troppi, anche i più insospettabili, non si sentono di scoperchiare.

Indice

Scarica l'indice in pdf

Recensioni

P. Bevilacqua su: Il Manifesto (10/09/2014)

Proprietà privata e bene comune

Leggi recensione in pdf

G. Pecora su: Domenica Il Sole 24 Ore (31/08/2014)

Autenticità contro proprietà

Leggi recensione in pdf

G. Amendola su: Il Manifesto (28/08/2014)

L'espropriazione privata in nome della legge

Leggi recensione in pdf

Sergio Marotta su: Corriere del Mezzogiorno (26/07/2014)

Mattei, un pamphlet in difesa del "beneconsumismo"

Leggi recensione in pdf

Corrado Ocone su: Libero Quotidiano (08/07/2014)

Un'idea non si ostina a morire: l'abolizione della proprietà privata

Leggi recensione in pdf

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su