Edizione: 2021
Pagine: 208
Collana: Biblioteca Universale Laterza [713]
ISBN carta: 9788858145364
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Estetica: storia e saggi

Il paesaggio

Teorie, storie, luoghi
Paolo D'Angelo
€ 20,00
Disponibile dal 07/10/2021

Bookdealer AMAZONIBS

Siamo sempre più consapevoli che ogni paesaggio armonioso, vivibile, è una forma di equilibrio tra natura e cultura, tra ciò che è dato e ciò che è opera dell’uomo, e che quindi il paesaggio che troviamo bello può diventare un modello per quel giusto rapportotra naturale e artificiale che avvertiamo come ogni giorno più necessario, perché messo continuamente in pericolo. Come lavorare al mantenimento di questo difficile equilibrio? Innanzi tutto riflettendo sulla nozione di paesaggio, sulle categorie con le quali lo pensiamo e lo interpretiamo. In secondo luogo, rivisitando alcuni snodi storici fondamentali attraverso i quali si è formata l’idea moderna del paesaggio. Infine, mostrando in atto la compresenza di natura e storia attraverso la descrizione di alcuni luoghi paesaggistici esemplari, ad esempio nelle Puglie e nel Lazio. Perché ogni bel paesaggio italiano è un contesto stratificato, nel quale si legge il risultato di un rapporto non sempre facile, ma talvolta straordinariamente felice, dell’interazione dell’uomo con la natura in cui si è trovato a vivere.

Edizione: 2021
Pagine: 208
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788858145364

L'autore

Paolo D'Angelo

Paolo D’Angelo è professore ordinario di Estetica presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre. Dirige la rivista “Aesthetica Preprint” e collabora al quotidiano “Domani”. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Sprezzatura. Concealing the Effort of Art from Aristotle to Duchamp (Columbia University Press 2018), Attraverso la storia dell’estetica (Quodlibet 2019) e La tirannia delle emozioni (Il Mulino 2020). Per Laterza ha curato Dizionario di estetica (con G. Carchia, 2007) e Introduzione all’estetica analitica (2008) ed è autore di L’estetica di Benedetto Croce (1982), Simbolo e arte in Hegel (1989), L’estetica italiana del Novecento. Dal neoidealismo a oggi (2007), Estetica della natura. Bellezza naturale, paesaggio, arte ambientale (2010) e Estetica (2011).

Scopri l'autore