Indice
Edizione: 2019
Pagine: Array
Collana: Audiolibri Laterza
ISBN carta: 9788858135587
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Viaggi, turismo e sport

La montagna dentro

Hervé Barmasse

letto da G. Cederna

€ 15,90
Acquista

 «Appendo l’amaca. Sotto di me il vuoto, sopra di me le stelle. Guardo le luci della vallata e mi sento in pace. Non vorrei essere in nessun altro posto.»

Hervé Barmasse, uno degli ultimi eredi dei grandi alpinisti del passato, racconta la sua storia: le salite su cime inviolate in terre lontane e il ritorno al Cervino, la sua montagna; la passione, la preparazione, la fatica e l’emozione della scalata; l’apertura di nuove vie; i momenti in cui il coraggio delle decisioni si intreccia alla fragilità e alla paura. In parete, come nella vita. Le scalate di Hervé Barmasse, in terre lontane come il Pakistan, la Patagonia, la Cina, il Nepal, o sulle Alpi, riportano fedelmente ai principi dell’alpinismo: avventura, esposizione al rischio e ricerca del nuovo. È l’alpinista che sul Cervino detiene il primato tra nuove vie, prime ascensioni solitarie e prime invernali. Alcune delle sue avventure hanno prodotto due film, Linea Continua (2010) e Non così lontano (2012), di cui Hervé è regista.

Tempo fa ho detto che l’alpinismo era fallito, ma oggi dico no, non è vero, perché ci sono giovani come Hervé Barmasse. Hervé è capace di trovare l’avventura sulle Alpi e non solo in Himalaya o in Patagonia. Giovani come lui difendono i valori veri dell’alpinismo tradizionale. Tempo fa ho detto che ci sarebbero mancati giovani che fanno cultura dell’alpinismo, ma oggi dico no, ci sono ancora. Reinhold Messner

È soprattutto sulle montagne di casa, sulle Alpi, che Barmasse dimostra la bellezza della sua filosofia alpinistica, la determinazione delle sue solitarie sul Cervino, l’apertura di nuove vie. Matteo Bartocci, “il manifesto”

Barmasse intreccia racconti della sua vita con quelli della montagna. Emerge in queste pagine l’immagine di un grande alpinista che ha saputo mantenersi umile nonostante il successo, di un uomo cresciuto all’ombra del Cervino, che ha sempre guardato e scalato con grande rispetto. Cristina Zerbi, “Meridiani Montagne”

L'audiolibro è pubblicato in coedizione con .

Puoi acquistare l'audiolibro anche sul sito .

Edizione: 2019
Pagine: Array
Collana: Audiolibri Laterza
ISBN: 9788858135587

L'autore

Hervé Barmasse

È difficile riassumere in poche parole le avventure alpinistiche di Hervé Barmasse. Viaggiando in terre lontane come il Pakistan, la Patagonia, la Cina, il Nepal, o sulle Alpi, le sue scalate riportano fedelmente ai principi dell’alpinismo: avventura, esposizione al rischio e ricerca del nuovo fino a diventare l’alpinista che sul Cervino detiene il primato tra nuove vie, prime ascensioni solitarie e prime invernali. Per questo motivo la sua carriera è paragonabile a quella dei grandi alpinisti del passato. Alcune delle sue avventure hanno prodotto due film, Linea Continua (2010) e Non così lontano (2012), di cui Hervé è regista.
www.hervebarmasse.com

Scopri l'autore

Rassegna stampa