Edizione: 2019
Pagine: 192
Collana: Contromano
ISBN carta: 9788858134207
ISBN digitale: 9788858136768
Argomenti: Narrazioni contemporanee, Viaggi, turismo e sport

Palermo è una cipolla remix

Roberto Alajmo

Ogni libro dovrebbe avere almeno l’aspirazione di essere eterno. Almeno, l’aspirazione: sapendo che non potrà mai arrivarci.
E questo libro quella strada l’aveva imboccata. Ma il tempo passa, e la Città cambia e sì, in moltissime cose la Città è cambiata in meglio. Certo, c’è sempre da fare i conti con l’eterna propensione all’annacamento. Ogni due passi avanti corrisponde sempre un passo indietro, uno a destra e uno a sinistra, ma la storia siciliana non è mai stata una superstrada a senso unico, semmai una trazzera tortuosa. La Città è di sua natura irrequieta e irrisolta. Nell’orditura delle sue trame ci sarà sempre un errore, nell’intonazione più calda si potrà riscontrare sempre almeno una sporcatura.

Edizione: 2019
Pagine: 192
Collana: Contromano
ISBN: 9788858134207

L'autore

Roberto Alajmo

 Roberto Alajmo è nato a Palermo. Fra i suoi libri: Un lenzuolo contro la mafia (1993); Notizia del disastro (2001); Cuore di madre (2003); È stato il figlio (2005); Carne mia (2016); L’estate del ’78 (2018); Repertorio dei pazzi della città di Palermo (2018). Per Laterza è autore di: 1982. Memorie di un giovane vecchio (2007); L’arte di annacarsi. Un viaggio in Sicilia (2010); Tempo niente. La breve vita felice di Luca Crescente (2011); Arriva la fine del mondo (e ancora non sai cosa mettere) (2012).

Scopri l'autore

Rassegna stampa