Edizione: 2018
Pagine: 136
Collana: i Robinson / Letture
ISBN carta: 9788858132647
ISBN digitale: 9788858133835
Argomenti: Narrazioni contemporanee, Viaggi, turismo e sport

In Sardegna non c'è il mare

Viaggio nello specifico barbaricino
Marcello Fois

Sono un sardo di Barbagia. Noi sardi barbaricini capiamo di essere sardi, cioè di far parte di un territorio definito, solo quando abbiamo varcato il mare. Finché non c’è mare, non c’è Sardegna che tenga. Mi spingerei fino a dire che finché non c’è il mare non c’è nemmeno Barbagia che tenga.

La costa barbaricina rifiuta la condizione di ‘Caraibi del Mediterraneo’, che tanto piace ai tour operator improvvisati e ai turisti da gossip. Chi navigasse da Posada ad Arbatax lo capirebbe al volo. Chi passasse per mare dalla costa gallurese, quella dove è sempre estate, a quella barbaricina, dove le stagioni si alternano, vedrebbe a occhio nudo la differenza. È proprio l’inverno che dà alla Barbagia quella profondità di territorio vivo, che fa la differenza per il viaggiatore rispetto al turista. Per un barbaricino l’inverno è quasi una condizione naturale. Certo, per chi è abituato a pensare alla Sardegna smeraldizzata, può sembrare una stranezza pensare alla montagna, al clima alpino, al freddo secco, alla neve... Eppure basta voltarsi dal mare alla terra e si possono vedere le montagne che si gettano nell’acqua. Dentro a quelle montagne abita la sostanza di un territorio ancora sconosciuto.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2018
Pagine: 136
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788858132647

L'autore

Marcello Fois

Marcello Fois (Nuoro 1960) vive e lavora a Bologna. Tra i tanti suoi libri, ricordiamo: Picta (premio Calvino 1992); Ferro Recente; Nulla; Dura madre; Piccole storie nere; Memoria del vuoto (premio Super Grinzane Cavour, Volponi e Alassio 2007); Stirpe (premio Città di Vigevano e premio Frontino Montefeltro 2010); Nel tempo di mezzo (finalista al premio Campiello e al premio Strega 2012); L’importanza dei luoghi comuni; Luce perfetta (premio Asti d’Appello 2016); Manuale di lettura creativa; Quasi Grazia; Del dirsi addio.

Scopri l'autore

Rassegna stampa