Edizione: 2016, IV rist. 2021
Pagine: 208
Collana: Economica Laterza [782]
ISBN carta: 9788858125571
ISBN digitale: 9788858126608
Argomenti: Storia medievale, Storia d'Italia

Italia longobarda

Il regno, i Franchi, il papato
Stefano Gasparri

La conquista franca, la creazione del primo impero medievale e gli inizi della dominazione territoriale da parte della Chiesa di Roma: questi tre avvenimenti, difficilmente prevedibili anche solo pochi decenni prima, cambiano profondamente la storia d’Italia alla fine dell’VIII secolo. Fra i protagonisti, gli sconfitti sono i Longobardi che con la loro lunga storia cadono nell’oblio.
Stefano Gasparri recupera la loro memoria, presenta la società longobarda in tutta la sua complessità, senza trascurare i contatti e i rapporti – tutt’altro che eternamente conflittuali – avuti con la stessa Chiesa romana.
Un racconto affascinante che restituisce la complessità di quell'epoca e aiuta a liberarsi dai pregiudizi negativi nei confronti dei Longobardi.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2021
Pagine: 208
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788858125571

L'autore

Stefano Gasparri

Stefano Gasparri, ordinario di Storia medievale e Storia dell’alto medioevo presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, è presidente della Società Italiana degli Storici Medievisti e direttore del Centro Interuniversitario per la Storia e l’Archeologia dell’alto medioevo. È stato tra i fondatori del sito web “Reti Medievali. Iniziative on line per gli studi medievistici” e ha partecipato ai principali programmi europei di ricerca sull’alto medioevo. Tra le sue pubblicazioni: I milites cittadini. Studi sulla cavalleria in Italia (Istituto Storico Italiano per il Medioevo 1992); Prima delle nazioni. Popoli, etnie e regni fra antichità e Medioevo (Carocci 1997); Tempi barbarici. L’Europa occidentale tra antichità e medioevo (300-900) (con C. La Rocca, Carocci 2012).

Scopri l'autore