Edizione: 2014, II rist. 2019
Pagine: 236
Collana: Biblioteca Universale Laterza [660]
ISBN carta: 9788858111093
ISBN digitale: 9788858112557
Argomenti: Cinema: storia e saggi

Le donne del cinema

Dive, registe, spettatrici
Veronica Pravadelli

Di fronte allo schermo, dentro l’immagine, dietro la macchina da presa: spettatrici, attrici e registe, di quali desideri e identificazioni, di quali espressioni e di quali produzioni sono state protagoniste le donne nella storia del cinema? Sedute al buio della sala hanno imitato le loro eroine e si sono riconosciute in loro. Sono state dive irraggiungibili e insieme personificazioni di tipi sociali, come per esempio la New Woman degli anni ’20, con la sua relazione inedita con il lavoro, il tempo libero, il sesso. Il libro interpreta le immagini di dive come Clara Bow, Barbara Stanwyck e Joan Crawford sino a Sophia Loren, Jane Fonda e Angelina Jolie. Ma ripercorre anche l’opera delle registe: partendo dal cinema muto, attraversa i classici hollywoodiani, le nouvelles vagues europee, il cinema d’avanguardia femminista, la narrazione sperimentale degli anni ’70 e ’80, sino al cinema indipendente degli ultimi vent’anni.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2019
Pagine: 236
Collana: Biblioteca Universale Laterza
ISBN: 9788858111093

L'autore

Veronica Pravadelli

Veronica Pravadelli è professore di Cinema all’Università degli Studi Roma Tre, dove dirige il CRISA. È stata Visiting Professor alla Brown University. È autrice di volumi e saggi in Italia e all’estero sul cinema americano, i gender studies e il cinema italiano post-neorealista. Tra le sue pubblicazioni: Performance, Rewriting, Identity. Chantal Akerman’s Postmodern Cinema (Torino 2000) eLa grande Hollywood. Stili di vita e di regia nel cinema classico americano (Venezia 2007, Premio Limina e Premio Maurizio Grande per miglior libro di studi sul cinema).

Scopri l'autore