Edizione: 2013, V rist. 2020
Pagine: 110
Collana: Economica Laterza [658]
ISBN carta: 9788858109106
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Storia antica

“Sopporta, cuore...”

La scelta di Ulisse
Eva Cantarella

Ulisse, dannato Ulisse. Come si fa a capirlo, a inseguirne le trasformazioni, a coglierlo in un atteggiamento usuale? Eva Cantarella, specialista di diritto greco e non soltanto, non ha resistito alla tentazione di incontrarlo e gli si avvicina per parlare della sua anima e del suo corpo. Armando Torno, “Corriere della Sera”

Il cuore di Ulisse in un piccolo libro appassionante. Natalia Aspesi, “la Repubblica”

Leggere il sapido libro di Eva Cantarella apre le porte a una riflessione fondamentale sul passaggio compiuto, attraverso l’Odissea, dall’etica fondata sul dominio degli dei e la soggezione degli uomini alla cultura della responsabilità, da cui derivano principi giuridici ancora attuali. “Il Mondo”

Ulisse sfida l’inconcepibile procedendo verso i confini ultimi della sua stessa cultura e nel libro di Eva Cantarella rimescola le carte dell’azione e della responsabilità, ridisegna le sue mappe. È il protagonista di una cultura in movimento, un punto di dinamica tensione, un eroe atipico. Maurizio Ciampa, “Liberal”

Edizione: 2020
Pagine: 110
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788858109106

L'autore

Eva Cantarella

Eva Cantarella, studiosa del mondo antico di prestigio internazionale, insegna Diritto greco antico all’Università di Milano. Tra le sue numerose opere: Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico (Rizzoli 1987); I supplizi capitali. Origini e funzioni della pena di morte in Grecia e a Roma (Rizzoli 1991); Itaca. Eroi, donne, potere tra vendetta e diritto (Feltrinelli 2002); L’amore è un dio. Il sesso e la polis (Feltrinelli 2007); Ritorno della vendetta (Rizzoli 2008); Dammi mille baci (Feltrinelli 2009). Collabora alle pagine culturali del “Corriere della Sera”.

Scopri l'autore