Edizione: 2011
Pagine: 268
Collana: Economica Laterza [589]
ISBN carta: 9788842098034
ISBN digitale: 9788858113806
Argomenti: Attualità politica ed economica

Guerre, armi e democrazia

Paul Collier

trad. di L. Cespa

Non è vero che le elezioni mettano la sordina alla violenza. Non è vero che il rito elettorale celebri ovunque una messa democratica. Non è vero che il tabù della guerra esterna abbia posto fine agli stermini. La ricerca di Paul Collier ribalta l'opinione diffusa che se la gente va alle urne non imbraccia il fucile.
Michele Ainis, "Il Sole 24 Ore"

Usando le statistiche, narrando le vicende degli ultimi decenni e dando conto con passione e onestà del proprio percorso di ricerca, Paul Collier spiega in modo convincente che nei paesi in via di sviluppo la democrazia non è né responsabile né legittima.
Giuliano Milani, "Internazionale"

Edizione: 2011
Pagine: 268
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788842098034

L'autore

Paul Collier

Paul Collier è professore di Economia e Politiche pubbliche alla Blavatnik School of Government della University of Oxford. Ha diretto dal 1998 al 2003 il dipartimento per le ricerche della Banca Mondiale ed è stato consulente di molti governi in tutto il mondo.Ha pubblicato diversi volumi su temi di economia e sviluppo, tra cui, nel catalogo Laterza: L’ultimo miliardo. Perché i paesi più poveri diventano sempre più poveri e cosa si può fare per aiutarli (2008); Guerre, armi e democrazia (2010); Il sacco del pianeta (2012); Exodus. I tabù dell’immigrazione (2015).

Scopri l'autore

Rassegna stampa