Edizione: 2008, X rist. 2021
Pagine: 186
Collana: Manuali Laterza [261]
Serie: Istituzioni di letteratura francese
ISBN carta: 9788842085652
Argomenti: Letteratura: testi, storia e teoria

Il romanzo francese dell'Ottocento

Anna Maria Scaiola (a cura di)

La Rivoluzione francese spezza la rassicurante linearità della Storia e la figura eroica di Napoleone inaugura il nuovo secolo. Dall’età napoleonica alla Terza Repubblica, attraverso l’analisi puntuale di testi famosi o meno e lo studio dei contesti sociali e politici, il volume ripercorre l’irresistibile ascesa nell’Ottocento di un genere duttile, dallo statuto ancora incerto, che si rivela la forma più adatta a illustrare la complessità di quel mondo trasformato. Il romanzo diventa campo di battaglia ideologica e luogo in cui si manifestano le tensioni inconfessate dell’epoca, in cui si afferma l’egemonia culturale borghese e al tempo stesso si producono i suoi antidoti. Soprattutto diventa officina di sperimentazione letteraria senza tuttavia abdicare alle grandi tirature e al favore del pubblico.

Edizione: 2021
Pagine: 186
Collana: Manuali Laterza
ISBN: 9788842085652

L'autore

Anna Maria Scaiola

Anna Maria Scaiola è ordinario di Letteratura francese alla Facoltà di Scienze umanistiche dell’Università di Roma La Sapienza. È autrice di saggi su tipologie femminili romantiche, su Hugo e il grottesco, sul luogo e sulla visione tra Otto e Novecento e sulle rivisitazioni moderne delle fiabe. Ha curato l’edizione di testi di Sainte-Beuve e Chateaubriand.

Scopri l'autore