Edizione: 2005
Pagine: 256
Collana: Storia e Società
ISBN carta: 9788842078005
ISBN digitale: 9788858112908
Argomenti: Storia di città e regioni d'Italia

Storia della Puglia

2. Dal Seicento a oggi

Angelo Massafra - Biagio Salvemini (a cura di)
Un agile e innovativo strumento realizzato dai migliori studiosi italiani per rispondere alla crescente richiesta di conoscere la storia delle nostre regioni.

Lo spazio produttivo, politico e culturale pugliese tende a riproporre, nel suo ciclico costruirsi e disfarsi, alcune caratteristiche visibili ancora oggi nonostante gli sconvolgimenti della seconda metà del secolo scorso. Il territorio si presenta disarticolato in segmenti di dimensioni consistenti, dotati di un livello alto di omogeneità interna e altrettanto fortemente differenziati fra loro: spazi contigui che creano in osservatori e viaggiatori la sensazione di attraversare, passando dall'uno all'altro, un confine lineare che separa mondi diversi. Anche se in alcune fasi storiche l'infittirsi delle relazioni tra le varie Puglie e il loro annodarsi in poli urbani ha teso a configurare una Puglia singolare ed ha alimentato una sia pur fragile identità regionale, questa ha sempre dovuto e deve tuttora fare i conti con il radicale policentrismo dell'area. Il volume offre un quadro ricco e complesso della storia economica, sociale, culturale e politica di questa regione di frontiera, territorio sorprendente, dalle tante anime.
Edizione: 2005
Pagine: 256
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842078005

Gli autori

Angelo Massafra

Angelo Massafra insegna Storia moderna presso il Dipartimento di Scienze storiche e sociali dell'Università di Bari.

Scopri l'autore

Biagio Salvemini

Biagio Salvemini è professore ordinario di Storia Moderna presso il Dipartimento di Scienze Storiche e Sociali e coordinatore del Dottorato di Ricerca in Storia dell'Europa Moderna e Contemporanea dell'università di Bari. È componente del General Board della European Graduate School for Training in Economic and Social Historical Research, università di Nimega, Olanda. Ha insegnato, fra l'altro, in qualità di Visiting Fellow, nell'università di Cambridge, U.K., e di Professeur Invité presso l'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Parigi. Fa parte della direzione delle riviste «Quaderni storici», «Storica», «Meridiana». Fra le sue pubblicazioni: Economia politica e arretratezza meridionale nell'età del Risorgimento (1981) e L'innovazione precaria. Spazi, mercati e società nel Mezzogiorno fra Sette e Ottocento (Roma 1995). Ha curato il volume dedicato alla Puglia nell'ambito della Storia d'Italia Einaudi (1989).

Scopri l'autore