Edizione: 2005, IX rist. 2022
Pagine: 464, con ill.
Collana: Economica Laterza [364]
ISBN carta: 9788842076704
ISBN digitale: 9788858138960
Argomenti: Storia contemporanea, Storia d'Europa

L'Età degli imperi

1875-1914
Eric J. Hobsbawm

trad. di F. Salvatorelli

La storia dell’Età degli imperi è quella del «mondo e della società del liberalismo borghese avanzante verso ‘la strana morte’… che la coglie proprio quando essa raggiunge il suo apogeo, e a causa proprio delle contraddizioni insite in questa sua avanzata». Con uno stile espositivo amabile e intelligente, Hobsbawm accompagna il lettore alla scoperta di un mondo apparentemente lontano e lo rende consapevole delle profonde radici che legano quel mondo al nostro secolo breve. Vittorio Vidotto

Il 'lungo Ottocento' declina nel nuovo secolo e dà forma al mondo contemporaneo. Nasce il 'villaggio globale', unificato dal progresso tecnico, dai traffici di merci e capitali, dall'espansione delgi imperi e dall'emigrazione dei lavoratori. Alla frivolezza della 'belle époque' si mescola il sordo brontolio della guerra e della rivoluzione sociale.

Un grande storico ci offre un affresco del secolo che ha visto nascere la moderna economia capitalistica.

Sfoglia
Indice Estratto
Edizione: 2022
Pagine: 464
Collana: Economica Laterza
ISBN: 9788842076704

L'autore

Eric J. Hobsbawm

Eric J. Hobsbawm (1917-2012) è stato uno dei maggiori interpreti e storici della contemporaneità.

Scopri l'autore

Rassegna stampa