Edizione: 2003, XIII rist. 2021
Pagine: 192
Collana: Storia e Società
ISBN carta: 9788842068327
Argomenti: Storia contemporanea

Storia e globalizzazione

Agostino Giovagnoli

La storia è cambiata. Mentre l’Europa ha smesso di essere il centro del mondo, i processi di modernizzazione non appaiono più lineari e uniformi e i conflitti etnico-culturali sembrano aver sostituito lotte politiche e scontri di classe come dinamiche storiche dominanti. Sono così diventati rapidamente impraticabili forme tradizionali di narrazione storica, grandi affreschi etico-politici, scenari da sistema-mondo, come mostrano le interpretazioni del Novecento discusse negli ultimi anni. Storia e globalizzazione ripercorre la crisi della storia così come è stata pensata negli ultimi due secoli e ne affronta un elemento cruciale: il tramonto della fiducia nell’unità sostanziale della vicenda umana in un’ottica di progresso, a causa di una globalizzazione inseparabile da intensi processi di frammentazione. Il destino del mondo sarà inevitabilmente quello dello scontro di civiltà? Malgrado le sfide che ne scuotono l’impianto tradizionale, forse proprio la storia, più di altre scienze umane, è oggi in grado di mettere in discussione certezze scontate. Solo la prospettiva storica, infatti, riesce a liberare dalla prigionia di un presente sconfinato e concorre a sciogliere il dilemma tra cittadinanza planetaria e identità particolari.

Edizione: 2021
Pagine: 192
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842068327

L'autore

Agostino Giovagnoli

Agostino Giovagnoli è professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si è occupato di Risorgimento e di Italia nel XX secolo, di storia della Chiesa e di relazioni internazionali, con particolare attenzione al ruolo della Cina contemporanea e ai processi di globalizzazione. Fra le sue pubblicazioni: Le interpretazioni della Repubblica (Il Mulino 1998); Il caso Moro. Una tragedia repubblicana (Il Mulino 2005); Chiesa e democrazia. La lezione di Pietro Scoppola (Il Mulino 2011). 

Scopri l'autore