Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Educare alla creatività

Educare alla creatività

Educare alla creatività
Formazione, innovazione e lavoro
versione digitale in formato ePub con DRM - richiede Adobe Digital Editions - disponibile anche nella versione a stampa
Edizione: 2014
Collana: Manuali Laterza
ISBN: 9788858116074
Argomenti: Pedagogia e didattica

In breve

La creatività non è innata e può essere stimolata e rafforzata attraverso l'educazione. Nel complesso e difficile mondo del lavoro che caratterizza i nostri giorni, è la creatività l'elemento fondamentale per la formazione e la crescita degli individui, nel momento in cui accedono e si fanno spazio nei propri ambiti professionali. Il volume discute il rapporto tra lavoro, formazione e creatività, accreditando questa come principio guida dello sviluppo dell'adulto al lavoro, come fattore strategico dell'innovazione e del successo e come motivo pedagogico grazie al quale realizzare un nuovo umanesimo organizzativo.

Indice

Introduzione

1. Lavoro creativo

1.1. La biografia lavorativa, scelta e non destino - 1.2. Centralità del capitale umano - 1.3. La storia professionale come storia di autoformazione - 1.4. Dal lavoro strumentale al lavoro espressivo - 1.5. Essere il lavoro - 1.6. Lavoro «ludico»

2. Creatività e sviluppo organizzativo

2.1. Qualità emotiva al fare e allo stare - 2.2. La creatività, principio di adultità organizzativa - 2.3. Frequentare il possibile e produrre l’inedito utile - 2.4. Pensiero laterale vs pensiero verticale - 2.5. Realizzare contesti di apprendimento generativo - 2.6. L’organizzazione sfidata: l’intelligenza creativa come necessità

3. Formazione continua e innovazione

3.1. Bisogno di pensiero «divergente» - 3.2. Il cambiamento, vicenda di soggetti creativi - 3.3. Avere cura delle diversità - 3.4. Coltivare l’«intangibile» - 3.5. Costruire e guadagnare competenze - 3.6. Promuovere la cultura dell’apprendimento permanente

4. Professionalità creativa per l’economia della conoscenza

4.1. Sapere e successo organizzativo - 4.2. Verso il lavoro cognitivo - 4.3. Farsi «lifelong learner» - 4.4. Intraprendere per innovare - 4.5. Lasciarsi sorprendere dal «disordine» - 4.6. Reinventare l’agire: dalla razionalità tecnica alla razionalità riflessiva

Note

Bibliografia

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su