Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Get Back! I giorni del rock

Get Back! I giorni del rock

Get Back! I giorni del rock
Get Back! I giorni del rock
- disponibile anche in ebook
Edizione: 2004
Collana: Contromano
ISBN: 9788842073703
Argomenti: Musicologia e storia della musica

In breve

Get Back. Come il disco ‘perduto’ dei Beatles. Come un cammino a ritroso nel tempo, o un disco fatto girare al contrario. Ma anche nel senso di ‘rimettere le cose a posto’. Espressione che calza a pennello a questo libro. Poiché l’argomento è il rock, si procede a passo di gambero e lo scopo consiste appunto nel riordinare gli eventi musicali dell’ultimo mezzo secolo. La ricorrenza è in qualche modo solenne: nel 2004 il rock compie 50 anni.

Indice

Rewind: da Eminem a Elvis

8 novembre 2002

Debutta nelle sale cinematografiche americane «8 Mile». È la consacrazione di Eminem: il «nuovo Elvis» che sottrae ai neri la formula magica dell’hip hop.

11 luglio 1999

Edizione da record per la «Love Parade» a Berlino: al richiamo del raduno techno più popolare del pianeta rispondono un milione e mezzo di persone.

14 agosto 1995

Sfida ai vertici dell’hit parade britannica: Blur contro Oasis. È l’apoteosi del Britpop, ossia la riaffermazione del predominio culturale anglosassone nei consumi musicali di massa.

12 gennaio 1992

«Nevermind» dei Nirvana raggiunge il primo posto nella classifica statunitense dei dischi più venduti. Il grunge trova i suoi profeti.

1° agosto 1981

Un minuto dopo la mezzanotte cominciano negli Stati Uniti le trasmissioni via cavo di Mtv. È l’inizio di una rivoluzione che cambierà il volto della musica.

8 dicembre 1980

Dieci anni dopo la fine dei Beatles, John Lennon viene assassinato a New York con cinque colpi di pistola esplosi da Mark Chapman.

18 aprile 1980

Bob Marley si esibisce di fronte a 400mila persone nello stadio Rufaru di Harare. La più grande star del Terzo Mondo apre la strada alla nozione di «world music».

7 giugno 1977

I Sex Pistols suonano sul Tamigi a bordo del battello Queen Elizabeth. È il fuoco d’artificio che rende visibile il punk a occhio nudo.

27 ottobre 1975

«Time» e «Newsweek» dedicano ambedue copertina e coverstory a Bruce Springsteen, astro nascente del rock americano. Un eroe positivo e di buon cuore.

3 maggio 1975

«Autobahn» dei Kraftwerk sale al 25° posto nella classifica dei singoli più venduti in America: la musica pop diventa sintetica.

3 luglio 1973

David Bowie «uccide» in pubblico, durante uno show all’Hammersmith Palais di Londra, il suo alter ego Ziggy Stardust – massima icona «glam».

12 novembre 1971

Esce il quarto album dei Led Zeppelin: un classico a cui è toccato il compito di definire i canoni del rock duro. Muro del suono, ma anche stile di vita.

6 dicembre 1969

Woodstock in negativo: al culmine del festival organizzato dai Rolling Stones ad Altamont gli Hell’s Angels accoltellano a morte uno spettatore diciottenne.

4 aprile 1968

Lo show di James Brown al Garden di Boston in diretta televisiva per placare gli animi degli afroamericani dopo l’assassinio di Martin Luther King. È l’epoca del Black Power.

18 giugno 1967

Jimi Hendrix suona al festival di Monterey. Mancano tre giorni all’inizio dell’Estate dell’Amore. Il sogno degli hippie prende forma nelle comuni di Haight Ashbury.

13 maggio 1967

Al Scene di New York si conclude il cammino dell’«Exploding Plastic Inevitable» creato da Andy Warhol intorno ai Velvet Underground: primo prototipo di show multimediale.

10 ottobre 1966

Esce il 45 giri «Good Vibrations»: maggiore successo discografico dei Beach Boys. È il rock’n’roll che piace anche ai genitori.

25 luglio 1965

Scandalo al festival folk di Newport: Bob Dylan vìola i principî della manifestazione, facendosi accompagnare da strumenti elettrificati. Nasce la figura del cantautore.

11 gennaio 1963

I Beatles pubblicano il loro secondo 45 giri «Please Please Me»: sono per la prima volta in vetta all’hit parade inglese. Ma hanno i Rolling Stones alle costole.

19 luglio 1954

La Sun Records pubblica il primo 45 giri di Elvis Presley e il rock’n’roll trova così il suo re: un ribelle che ama Dio, Patria e Famiglia.

Indice dei nomi

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su