Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Mass media e discussione pubblica

Mass media e discussione pubblica

Mass media e discussione pubblica
Le teorie dell'agenda setting
- disponibile anche in ebook
Edizione: 20114
Collana: Libri del Tempo [384]
Serie: Temi della comunicazione
ISBN: 9788842072690
Argomenti: Scienze della comunicazione
  • Pagine 164
  • 16,00 12,80 Euro
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

La teoria dell'agenda setting definisce i mezzi di comunicazione di massa quali attori in grado di influenzare il modo in cui gli individui strutturano le proprie immagini della realtà. Ma chi, o cosa, influenza i media? Un filone di studi contiguo all'agenda setting indaga le modalità con cui le questioni prioritarie della discussione pubblica vengono imposte all'attenzione dei media da una fitta rete di gruppi di pressione, movimenti sociali, partiti, istituzioni o singoli cittadini. La funzione dei media ne risulta fortemente ridimensionata, a favore del riconoscimento di un quadro più complesso di interazioni competitive.

Indice

Introduzione

1. L’agenda setting come effetto dei media sul pubblico

1.1. Il problema della rilevanza e l’influenza dei media - 1.1.1. Selezione e gerarchizzazione delle notizie e dei temi - 1.1.2. Il trasferimento di rilevanza come tipo particolare di influenza - 1.2. L’agenda setting come effetto cognitivo - 1.3. L’avvento delle ‘issues’, il potere dei media e l’agenda setting

2. La ricerca empirica sull’agenda setting

2.1. Come vengono effettuate le ricerche sull’agenda setting - 2.2. Due modelli di ricerca a confronto - 2.2.1. Rilevanza intrapersonale ed esclusione dei fattori intermediari - 2.2.2 Rilevanza percepita e inclusione dei fattori intermediari - 2.3. Il sostanziale ritorno dell’agenda setting agli effetti limitati - 2.4. Dal metodo alla teoria: alcune riflessioni su agenda setting e opinione pubblica

3. Gli sviluppi dell’ipotesi dell’agenda setting

3.1. La complessità delle conoscenze e la profondità dell’effetto di agenda setting - 3.1.1. Tre livelli di agenda setting - 3.1.2. Il diverso potere di agenda della televisione e della stampa - 3.2. Agenda setting e valutazione dei leader politici: il ‘priming’ - 3.3. Il ‘framing’ - 3.3.1. Il ‘framing’ come attribuzione di responsabilità - 3.3.2 Il ‘framing’ come seconda dimensione dell’agenda setting

4. L’agenda setting come processo: l’agenda building

4.1. L’agenda building come processo politico competitivo - 4.1.1. La promozione e l’espansione delle ‘issues’ - 4.1.2. ‘Issues’, visioni del mondo, valori, simboli - 4.2. Sfera pubblica, deliberazione e agenda setting

5. Arene e mezzi d’informazione nell’approccio sistemico all’agenda building

5.1. Problemi sociali e arene pubbliche - 5.1.1. I problemi sociali e i loro cicli di attenzione - 5.1.2. Il modello delle arene pubbliche - 5.2. La comunicazione e il sistema dei media nell’agenda building - 5.3. I media nello sviluppo delle ‘issues’ - 5.4. Chi determina l’agenda? - 5.4.1. ‘Gatekeeping’ e negoziazione - 5.4.2. Politici e media nella battaglia per l’agenda

Bibliografia

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su