Password dimenticata?

Registrazione

Misurarsi con la disoccupazione

Misurarsi con la disoccupazione
Misurarsi con la disoccupazione
Edizione: 1999
Collana: Libri del Tempo [292]
ISBN: 9788842057024
Argomenti: Economia e finanza, Saggistica politica
  • Pagine 160
  • 14,46 Euro
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

Per spiegare il fenomeno della disoccupazione, del suo alto livello attuale e dei motivi per cui tale livello oscilla di frequente, gli Autori hanno costruito un quadro generale, articolato anche sulla base di dati concreti dei paesi dell'Ocse, nel quale la teoria macroeconomica è pienamente integrata con una dettagliata analisi microeconomica del mercato del lavoro. Per questa edizione italiana, gli Autori hanno steso una apposita Prefazione, nella quale le analisi condotte nel volume vengono messe in rapporto all'attuale situazione italiana ed europea.

Indice

Prefazione all'edizione italiana

Abbreviazioni e simboli

1. I fatti da spiegare

1. La disoccupazione fluttua nel tempo - 2. La disoccupazione varia tra i cicli economici molto più che all'interno di essi - 3. L'aumento della disoccupazione in Europa è stato accompagnato da un consistente aumento della disoccupazione di lunga durata - 4. In molti paesi il livello della disoccupazione è aumentato nettamente in relazione al livello degli impieghi disponibili - 5. Nel lunghissimo periodo la disoccupazione non manifesta alcun trend - 6. La disoccupazione differisce grandemente tra paesi - 7. Pochi disoccupati hanno deliberatamente scelto di diventare tali - 8. La disoccupazione differisce grandemente tra gruppi di età, qualifiche occupazionali, aree territoriali e razze

2. Il nostro approccio generale

1. La controversia del «market-clearing» - Schema di lavoro

3. Che cosa determina la disoccupazione di equilibrio?

1. Il meccanismo di fissazione dei salari e dei prezzi - 2. Disoccupazione e variazioni dell'inflazione

4. Come mai il tasso di disoccupazione oscilla?

1. Shock della domanda e dell'offerta - 2. Persistenza

5. Qual è la relazione tra salari reali e disoccupazione?

1. Relazione con l'approccio della nuova macroeconomia classica

6. Se nel mercato del lavoro non si ha uguaglianza tra domanda e offerta, perché i salari non si riducono?

1. I salari di efficienza - 2. Sindacati e contrattazione salariale - 3. Il potere dei lavoratori interni come causa di isteresi - 4. Corporativismo

7. In che modo i prezzi delle importazioni, le imposte e la produttività influiscono sulla disoccupazione?

8. In che modo il comportamento nella ricerca di lavoro influenza la disoccupazione?

1. La relazione tra disoccupazione e impieghi disponibili - 2. Fattori che influenzano l'ottenimento di un posto di lavoro

9. La disoccupazione è volontaria o involontaria?

1. I settori primario e secondario

10. Perché vi è una maggiore proporzione di disoccupati in alcuni gruppi piuttosto che in altri?

1. Cause del «mismatch» - 2. Relazione tra «mismatch» e NAIRU

11. Perché la disoccupazione è stata differente nei diversi paesi?

1. Analisi statica - 2. I sussidi di disoccupazione - 3. Politiche attive sul mercato del lavoro - 4. Sindacati e contrattazione salariale - 5. Spiegazione delle differenze «cross-sectional» - 6. Analisi dinamica - 7. Rigidità reali e nominali dei salari - 8. L'impatto degli shock petroliferi - 9. Un'equazione generale dinamica - 10. Spiegazione della storia della disoccupazione

12. Come si può ridurre la disoccupazione?

1. Politiche rivolte ai disoccupati (sussidi e politiche attive della forza lavoro) - 2. Politiche per ridurre il «mismatch» (sussidi all'occupazione e qualificazione dei lavoratori) - 3. La riforma della contrattazione salariale e le politiche dei redditi - 4. Sussidi all'occupazione marginale - 5. Compartecipazione agli utili - 6. Prepensionamento e ripartizione del lavoro - 7. Legislazione per la tutela dell'occupazione - 8. Controllo del livello della domanda

13. Riepilogo

Appendice

1. La teoria delle fluttuazioni spiegate dalle «sostituzioni intertemporali» - 2.Un modello per il sistema economico OCSE con prezzi endogeni delle materie prime - 3.I sistemi di sussidi alla disoccupazione nei paesi OCSE - 4.Sistemi di contrattazione salariale nei paesi OCSE - 5.Politica deflativa ottimale in presenza di isteresi nella fissazione dei salari - 6.Serie temporali relative a disoccupazione e inflazione per ogni paese OCSE

Alcuni temi di discussione

Note

Bibliografia

Indice delle figure

Indice analitico

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su