Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Consumo, dunque sono

Consumo, dunque sono

Consumo, dunque sono
Consumo, dunque sono
trad. di M. Cupellaro
- disponibile anche in ebook - disponibile in streaming su
Edizione: 20178
Collana: Economica Laterza [523]
ISBN: 9788842092278
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Sociologia della cultura
  • Pagine: 208
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

Viviamo nella ‘società dei consumatori’, il cui valore supremo è il diritto/obbligo alla ‘ricerca della felicità’ – una felicità istantanea e perpetua che non deriva tanto dalla soddisfazione dei desideri quanto dalla loro quantità e intensità. Eppure, dice Bauman, rispetto ai nostri antenati noi non siamo più felici: più alienati semmai, isolati, spesso vessati, prosciugati da vite frenetiche e vuote, costretti a prendere parte a una competizione grottesca per la visibilità e lo status, in una società che vive per il consumo e trasforma tutto in merce. Ciononostante stiamo al gioco e non ci ribelliamo, né sentiamo alcun impulso a farlo. Acuto, lucido, profetico, Zygmunt Bauman chiama ognuno di noi a ripensare al senso di impotenza che ci attanaglia.

comments powered by Disqus

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su