Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Parigi, senza passare dal via

Parigi, senza passare dal via

Parigi, senza passare dal via
Parigi, senza passare dal via
versione digitale in formato ePub con DRM - richiede Adobe Digital Editions - disponibile anche nella versione a stampa
Edizione: 2013
Collana: Contromano
ISBN: 9788858107706
Argomenti: Narrazioni contemporanee

In breve

Qui a Parigi le cose sono, mica somigliano a séstesse.

«Il diciassettesimo è un quartiere middle class e neutro come una saponetta Mantovani. Neutro che ti lascia addosso un profumo di inconsistenza. Perfino il mercato della Rue de Lévis sembra abitato da cose così. Courgettes da classe moyenne, ananas in finta pelle, pomodori Aiazzone, e un odore di burro che non ti molla le narici manco se anneghi in una bacinella d’olio extravergine del Salento. Il diciassettesimo è così. Tra il sedicesimo fighetto e il diciottesimo molto figo. Perfino nel Monopoli francese non c’è una cazzo di strada del diciassettesimo. Ieri leggevo Perec e proprio ’sta cosa dei colori del Monopoli diceva: Avenue de Breteuil, verde, settimo arrondissement; Avenue Henri-Martin rossa, sedicesimo; Avenue Mozart ancora sedicesimo, arancione.»

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su