Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori

Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori

Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori
Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori
Alle origini della politica estera americana
Edizione: 2006
Collana: Quadrante Laterza [133]
ISBN: 9788842080091
Argomenti: Storia contemporanea, Storia dei paesi extraeuropei
  • Pagine 206
  • 18,00 Euro
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

L’attuale politica estera americana fonda le sue radici in un dibattito che si è svolto tra gli anni Sessanta e Settanta, quando le certezze della guerra fredda cominciarono a venir meno. Fu allora che Henry Kissinger, consigliere per la sicurezza nazionale di Nixon e poi segretario di Stato, articolò una nuova strategia e un nuovo discorso di politica estera fondati sul rigetto delle crociate globali e su un approccio dichiaratamente realista. Questo saggio analizza l’ascesa e il declino della strategia di Kissinger divenuta nel corso degli anni sempre più oggetto di contestazione sia da parte della destra repubblicana sia, soprattutto, da parte di alcuni esponenti del mondo politico e intellettuale democratico, che sarebbero divenuti noti come neoconservatori.

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su