Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Storia della Lombardia

Storia della Lombardia

Livio Antonielli (a cura di), Giorgio Chittolini (a cura di)
Storia della Lombardia
2. Dal Seicento a oggi
Edizione: 2003
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788842068532
Argomenti: Storia di città e regioni d'Italia
  • Pagine 256
  • 20,00 Euro
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

Un agile e innovativo strumento realizzato dai migliori studiosi italiani per rispondere alla crescente richiesta di conoscere la storia delle nostre regioni. La Lombardia, in posizione fondamentale tra direttrici nord-sud ed est-ovest, da sempre è stata considerata nel contesto europeo una chiave di volta strategica. La sua importanza si è tradotta in continua circolazione di uomini, di beni e di idee, in frequente variazione di equilibri politici, insomma in un quadro di costante dinamicità. Questo quadro sempre mutevole viene qui ripercorso con ricchezza di riferimenti e di approcci dalla protostoria ai giorni nostri.

Indice

Prefazione

I quadri agricoli, la produzione e la distribuzione della proprietà di Alberto Cova

1. Le condizioni iniziali – 2. I cambiamenti della produzione – 3. I mutamenti della proprietà fondiaria – 4. I fattori del cambiamento

Le caratteristiche istituzionali e sociali del tardo periodo spagnolo e del primo periodo austriaco di Claudio Donati

1. Dopo la pace dei Pirenei (1659): un’epoca di pace e di stabilità – 2. La struttura amministrativa e giudiziaria del ducato – 3. Il patriziato e i nuovi nobili – 4. L’economia del tardo Seicento: crisi, stagnazione o rinnovamento? – 5. La ripresa delle guerre e lo scontro tra Borbone e Asburgo d’Austria – 6. Gli inizi del dominio degli Asburgo di Vienna e la prima giunta del censimento – 7. Le guerre degli anni Trenta e Quaranta del Settecento e l’avvio delle riforme teresiane

La Lombardia e i «progressi della ragione» di Carlo Capra

1. Il Settecento – 2. L’età rivoluzionaria e napoleonica – 3. La Restaurazione

Il rivolgimento istituzionale: dal 1750 all’Unità di Livio Antonielli

1. La situazione a metà Settecento – 2. Le riforme teresiane – 3. Giuseppe II: la stagione delle scelte radicali – 4. La Repubblica italiana: il volto «morbido» delle istituzioni napoleoniche – 5. Il Regno d’Italia: il dispiegamento dell’autorità statale – 6. Il Lombardo-Veneto: la falsa restaurazione – 7. Verso l’unificazione: l’ossessione dell’autonomia locale

La stagione dei negozianti e la nuova sociabilità di Stefano Levati

1. Premessa – 2. La condizione dell’uomo d’affari nella società d’antico regime – 3. Gli sviluppi ottocenteschi e la mutata considerazione sociale – 4. Nuovi assetti istituzionali e diffusi processi di arricchimento – 5. Le nuove forme della sociabilità ottocentesca – 6. Dal riconoscimento sociale a quello politico-istituzionale

Industria e società: il decollo ottocentesco di Giorgio Bigatti

1. Una prima mano di vernice industriale – 2. L’annuncio di un’epoca nuova – 3. Il rilancio di un’antica vocazione regionale – 4. Energia e sviluppo – 5. Élites e istruzione tecnica – 6. Struttura e tipologie delle imprese lombarde – 7. Salari e consumi – 8. Le conseguenze economiche della prima guerra mondiale

La Lombardia: ragioni e limiti della scelta unitaria di Giorgio Rumi

1. Una specificità lombarda – 2. Primi attriti col Piemonte – 3. Nasce il regno unitario – 4. Un ruolo nell’Italia unita

Territorio e insediamento in Lombardia fra Otto e Novecento di Teresa Isenburg

1. Acque – 2. Lo spazio regionale – 3. Industria e città – 4. Milano

Il governo locale: dal comune alla regione di Marco Meriggi

1. Una regione di comuni – 2. Un’antica consuetudine con l’amministrazione locale – 3. Il culto dell’amministrazione locale – 4. La commissione Giulini – 5. Autonomismo democratico e autonomismo conservatore – 6. Cattaneo e Jacini – 7. Il mito della «capitale morale» – 8. Lo «Stato di Milano» – 9. Il comune-azienda e il socialismo municipale – 10. Comunalismo socialista e comunalismo cattolico – 11. Dal fascismo alla repubblica – 12. Conclusione

L’evoluzione di una grande tradizione: cent’anni di socialismo in Lombardia di Maurizio Punzo

1. La nascita del socialismo in Lombardia – 2. La conquista dei comuni – 3. La battaglia socialista contro il fascismo – 4. Il difficile cammino del socialismo lombardo dalla Liberazione ai giorni nostri

La classe dirigente fascista: continuità o rottura? di Ivano Granata

1. Caratteristiche del fascismo lombardo delle origini – 2. La base di massa del fascismo: il ceto medio – 3. Una «nuova» classe dirigente? – 4. La rivalsa delle élites

La proposta milanese di élites e modelli sociali di Edoardo Bressan

1. Dalla ricostruzione al «Welfare State» – 2. La società religiosa e la sfida della modernità – 3. Ascesa e declino della politica

Il capitalismo industriale lombardo del Novecento di Andrea Colli

1. L’apparato industriale lombardo tra l’inizio del secolo e il secondo conflitto mondiale – 2. Tra miracolo economico e crisi – 3. Gli anni della crisi e delle ristrutturazioni – 4. Gli ultimi vent’anni: tra effimere riprese, false partenze e nuove vocazioni

Dalla capitale morale alle tendenze di fine millennio di Giulio Carnazzi

1. Futurismo e dintorni – 2. Il dopoguerra e le imprese editoriali – 3. Capitale morale? – 4. Dopo il conflitto: dall’impegno all’avanguardia

Bibliografia

Indice dei nomi

Indice dei luoghi

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su