Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > La favola delle api

La favola delle api

La favola delle api
La favola delle api
Ovvero, vizi privati, pubblici benefici con un saggio sulla carità e le scuole di carità e un'indagine sulla natura della società
a cura di T. Magri
Edizione: 20175
Collana: Economica Laterza [246]
ISBN: 9788842065692
Argomenti: Classici della filosofia moderna

In breve

Un classico della filosofia moderna, al centro di ogni discussione sulla società civile e sulla morale. Esemplificando con un immaginario alveare, l’autore dimostra che la felicità pubblica di una società mercantile è legata non alla virtù, all’avvedutezza e alla parsimonia dei suoi componenti, ma ai loro vizi, ai loro comportamenti irrazionali e ai loro sprechi. Una delle più profonde interpretazioni filosofiche dell’individualismo moderno.
La favola delle api è del 1724. L’opera si è formata in diversi tempi, attraverso una stratificazione lunga e laboriosa: L’alveare scontento, 1705; Prefazione, Introduzione, Ricerca sull’origine della virtù morale, Note, 1714; Conclusione, Saggio sulla carità e le Scuole di carità, Indagine

sulla natura della società, Indice, 1723; Difesa del libro, 1724.

Indice

Introduzione di Tito magri – Nota al testo; Prefazione; L'alveare scontento, ovvero i furfanti resi onesti; Introduzione; Ricerca sull'origine della virtù morale; Note; Saggio sulla carità e sulle Scuole di Carità; Indagine sulla natura della società; Indice; Difesa del libro contro le calunnie contenute in una dichiarazione di reato della giuria d'accusa del Middlesex e in una ingiuriosa lettera a Lord C.

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su